Home Musica Due voci e una chitarra, Roby Facchinetti prepara il sold-out a Pietrasanta...

Due voci e una chitarra, Roby Facchinetti prepara il sold-out a Pietrasanta dopo il pieno di ascolti con The Voice.

62
SHARE

E’ la sua prima uscita ufficiale dopo il clamoroso successo di The Voice.  Roby Facchinetti sarà a Pietrasanta ospite di Due Voci e una chitarra venerdì 5 giugno alle ore 21.00 sul palco del Teatro Comunale. L’attesissimo evento,  che conclude la terza edizione della kermesse di successo ideata e sapientemente condotta da Marino Bartoletti, sarà l’occasione per il tastierista e voce storica dei Pooh, coach insieme al figlio Francesco al contest più seguito d’Italia, di raccontarsi attraverso le sue canzoni più amate, così come prima di lui hanno fatto Gaetano Curreri e Ron per la gioia del pubblico di Pietrasanta.\r\n\r\nLegato alla Toscana dove ha vissuto per una decina di anni nei pressi di Pontassieve, concluso il seguitissimo programma Rai che ha visto trionfare il suo allievo “Leonida” Fabio Curto e con i riflettori ancora accessi sull’urlo di vittoria diventato virale sui social, Roby Facchinetti ha scelto la Piccola Atene della Versilia come meta per la sua prima uscita pubblica. Qui, secondo la formula di Due voci e una chitarra, Roby Facchinetti racconterà i momenti salienti  della sua carriera, costellati dai tanti successi discografici usciti dalla sua immensa creatività che hanno fatto la storia dei Pooh: da Piccola Katy a Tanta voglia di lei, da Pensiero a Noi due nel mondo e nell’anima, da Chi fermerà la musica a Uomini soli, solo per citarne alcuni, ma anche i tanti suoi personali successi.\r\n\r\nLa serata di chiacchiere e canzoni con Roby Facchinetti concluderà l’ edizione 2015 di Due voci e una chitarra, “edizione degli uomini squadra”, come l’ha definita Bartoletti, “di cui sono stati protagonisti artisti che hanno composto canzoni di successo per gli altri con l’umiltà che contraddistingue i campioni, ma che sono capaci anche di fare goal al momento giusto”.\r\n\r\nLa serata – ad ingresso libero fino ad esaurimento posti – registra già la grande attenzione del pubblico. Alla Fondazione La Versiliana sono fioccate le richieste di informazioni di chi si dice pronto a tutto pur di accaparrarsi un posto e di chi ha addirittura chiamato dalla Svizzera con l’intento di soggiornare a Pietrasanta, vedere la mostra di Mitoraj ed assistere alla serata con Facchinetti.\r\n\r\nSoddisfatta Franca Dini, che ha minuziosamente organizzato la kermesse insieme alla Fondazione La Versiliana e al Comune di Pietrasanta: “serata dopo serata, mi accorgo sempre più che questa manifestazione raccoglie molti consensi proprio per la sua formula così particolare ed unica, una formula che consente al pubblico di conoscere da vicino la vita degli artisti, la nascita delle canzoni, le collaborazioni, le amicizie. Sono felice di condividere questo successo con Bartoletti, ma anche con la Presidente della Fondazione La Versiliana Dianora Poletti e con il Sindaco di Pietrasanta che mi hanno dato fiducia così come i tanti sponsor che hanno voluto sostenere questa iniziativa”.  \r\n\r\nIl parterre della serata sarà ancora una volta frequentato da personalità dell’industria musicale, grazie alla presenza della Signora Gianna Bigazzi, vedova del grande paroliere,  e di  Luciano Tallarini, art designer tra i più geniali d’Italia, nome legato a Mina, Zucchero e Vasco Rossi, solo per citarne alcuni, per i quali ha disegnato le cover dei dischi.\r\n\r\nPrima dell’evento, tutti in piazza Duomo per l’aperitivo offerto dal Bar Pietrasantese e a seguire cena di gala all’Enoteca Marcucci per artisti e sponsor della manifestazione.\r\n\r\nFonte: La Versiliana

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here