Home Eventi e News L’unica malattia è l’omofobia

L’unica malattia è l’omofobia

499
SHARE

I SENTINELLI DI MILANO\r\n\r\nINDICONO IL PRESIDIO\r\n\r\n \r\n\r\nL’UNICA MALATTIA È L’OMOFOBIA\r\n\r\n \r\n\r\nDOMANI IN PIAZZA EINAUDI\r\n\r\nSEMPRE PIU’ ADESIONI ALL’INIZIATIVA\r\n\r\n \r\n\r\nDomani, sabato 17 gennaio, alle ore 14, in piazza Einaudi a Milano ci sarà “L’Unica malattia è l’omofobia”, il presidio promosso da I Sentinelli di Milano contro il convegno “Difendere la famiglia per difendere la comunità”, organizzato – con tanto il logo Expo nella locandina – da associazioni che si propongono di curare l’omosessualità come se fosse una malattia.\r\n\r\n \r\n\r\n«Siamo a quasi cento adesioni tra partiti e associazioni e, vicini alle 7000 adesioni sui social, non si contano più le adesioni personali tra eurodeputati, parlamentari, consiglieri regionali e comunali oltre che di molti assessori della giunta milanese.» – commenta Luca Paladini de I Sentinelli di Milano«Sappiamo di gente in arrivo da mezza Italia, sappiamo che sarà una festa per i diritti civili tra impegno ed ironia che è la cifra distintiva de I Sentinelli di Milano. La nostra piazza sarà colorata e pacifica e in alcun modo interessata ad altro che non a contestare la visione omofoba contenuta nel convegno patrocinato da Regione Lombardia.»\r\n\r\n \r\n\r\nL’iniziativa è nata in rete e sempre più sono i soggetti della società civile che aderiscono. Ad oggi parteciperanno Sentinelli di Piacenza, Torino e Sassari, Camera del lavoro di Milano, Uil Milano, CIG Arcigay Milano, Arcigay Brescia, Arcigay Cremona, Arcigay Palermo, Arci lesbica, PD Federazione di Milano, Giovani democratici, SEL Lombardia, Altra Europa per Tsipras Milano e di Monza e Brianza, Rifondazione Comunista Lombardia, Azione Civile Milano, Comitato Verona pride 2015, LoveOutLaw,  Associazione coordinamento pace Cinisello Balsamo,  Agedo, Guado, Festival Mix, L’altro martedì, Casa delle donne, Usciamo dal silenzio, Donne di cuori, Arcobaleni in marcia, Arcigay “8 luglio” Trentino Alto Adige, Memoria Antifascista, Gay Statale, Renzo e Lucio di Lecco, Campagna Uguali diritti, Quelli di Calusca, Circolo Milk, Rete genitori rainbow, Chiesa Pastafariana, Se non ora quando Lombardia,  Famiglie arcobaleno, Uaar, Orsi italiani, Sel Cinisello Balsamo, Sel Pero, Rifondazione Comunista Paderno Dugnano, Porto Franco, Altra psicologia, Varco-Refo Milano, Associazione Quore di Torino, Gay center Roma, Dispari gruppo Lgbt Varese, Certi diritti, Emergency zona 2 e 8 Milano, Arci Cremona, Rete delle donne Cremona, Avvocatura per i diritti LGBTI Rete Lenford, Possibile Milano e Como, Anteros Padova, Gruppo giovani Arcigay Bergamo, Rete della conoscenza, Equality, Macao, Novararcobaleno, Rete Ready Sesto San Giovanni, Collettiva AutonoMIA di Reggio Calabria, Uniti a sinistra, Rete studenti medi Pavia, ASA Onlus, Open Mind Catania, Milano attiva, Coordinamento Torino Pride, Associazione Adir, Unione degli studenti Lombardia, Aven, MeladailaBrianza, Approdo ArciGay Genova, Verdi Milano e provincia, R.S.U. Giunta Regione Lombardia. Oltre a: eurodeputati, parlamentari, consiglieri regionali, comunali, Assessori del Comune di Milano.\r\n\r\n \r\n\r\nLa mobilitazione, in meno di una settimana, ha raccolto migliaia di adesioni – quasi 7.000 – sui social network e ha sollevato l’attenzione generale sul tema dell’omotransfobia, vedendo la netta presa di posizione di esponenti politici e della cultura. Inoltre, sono in programma per i prossimi giorni due interrogazioni parlamentari sul tema che si aggiungono ad un riuscito mailbombing effettuato verso le istituzioni coinvolte e l’organizzazione di Expo.\r\n\r\n \r\n\r\nwww.facebook.com/pages/I-sentinelli-di-Milano\r\n\r\nFonte: Ufficio Stampa I sentinelli di Milano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.