Home Libri “I pesci del mare non han numero” finalista al Premio Letteratura per...

“I pesci del mare non han numero” finalista al Premio Letteratura per Ragazzi

567
SHARE

La fondazione Cassa di Risparmio di Cento ha appena comunicato i tre titoli finalisti del Premio Letteratura per Ragazzi 2014, concorso internazionale rivolto ad autori di libri per ragazzi per scuole elementari: con grande soddisfazione per la casa editrice Edicolors, il libro “I pesci del mare non han numero” di Simone Dini Gandini illustrato da Fausto Montanari, è tra i finalisti.\r\n\r\nGli altri due sono “Mio padre è un PPP” di Guus Kuijer (Feltrinelli kids) e “Mio padre il grande pirata” di Davide Calì illustrato da Maurizio A.C. Quarello (Orecchio Acerbo Editore).\r\n\r\nTutti e tre i titoli andranno a premio: il terzo classificato vincerà infatti 1000 euro, il secondo 2000 euro ed il\r\nprimo ben 5000 euro.\r\n\r\nIl Premio Letteratura per Ragazzi di Cento è tra i più importanti premi italiani per la letteratura giovanile:\r\nsono addirittura 12000 le richieste di partecipazione alla giuria popolare e oltre 4000 gli alunni coinvolti che\r\ndecideranno entro marzo la classifica dei tre vincitori. Da regolamento la giuria popolare è composta da classi\r\ndelle scuole primarie, con un minimo di cinque classi per ogni regione e i titoli finalisti verranno distribuiti a 172 classi di tutta Italia.\r\n\r\nSimone Dini Gandini, in quanto autore di una delle opere vincitrici, prenderà parte il 16 maggio 2013 alla\r\ncerimonia di premiazione a Cento, provincia di Ferrara. Inoltre parteciperà nel mese di aprile a una tavola\r\nrotonda con Guido Quarzo e Roberto Piumini, due dei più importanti autori italiani viventi nella letteratura per l’infanzia, davanti ad una platea di 1500 ragazzi.\r\n\r\n“I pesci del mare non han numero” è una raccolta di filastrocche che prendono spunto dal Bestiario del Tresor, l’enciclopedia duecentesca di Brunetto Latini, maestro di Dante. Si tratta di un catalogo di animali, fantastici e non, le cui caratteristiche nel Medioevo erano prese per vere. Un viaggio tra storia e fantasia, zeppo di draghi, basilischi, sirene e unicorni, volto ad avvicinare i bambini, in un linguaggio a loro comprensibile, alla cultura alta.\r\n\r\nSimone Dini Gandini, autore ventisettenne di Viareggio, conclusi gli studi in Lettere, collabora con la\r\nFondazione Carnevale di Viareggio e la Fondazione Festival Pucciniano di Torre del Lago Puccini, curandone,\r\ntra l’altro, alcuni progetti per le scuole elementari del territorio. È inoltre autore di libretti d’opera, testi per\r\nburattini, racconti e versi dedicati al mondo dell’infanzia e non solo, e ha precedentemente proposto con successo laboratori presso diverse librerie italiane.\r\n\r\nFausto Montanari è un illustratore professionista nell’ambito della grafica e dell’editoria giornalistica. Il suo\r\nlinguaggio scherzoso si esprime tramite rappresentazioni di forme e colori tendenti al cubismo e all’astrattismo. Dedica particolare attenzione e curiosità al mondo umano, che rappresenta con la forza espressiva del tratto e del colore. Ha lavorato con Fondazione Veronesi, Beretta, Menarini, Coop.\r\nEdicolors è la casa editrice genovese specializzata nel libro illustrato e per ragazzi dal 1997, e dedica particolare attenzione alla valorizzazione dei giovani talenti sia nella scrittura che nell’illustrazione. Nel suo catalogo di oltre duecento titoli, consultabile sul sito www.edicolors.com, trovano spazio infatti molti autori ed illustratori emergenti, grazie al ruolo di talent scout che la casa editrice da sempre ricopre.\r\n\r\nFonte Edicolors

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.