Home Arte Storiche Prospettive Andrea Pucci in mostra a Villa Paolina

Storiche Prospettive Andrea Pucci in mostra a Villa Paolina

280
SHARE

STORICHE PROSPETTIVE

Andrea Pucci in mostra a Villa Paolina

Vernissage venerdì 31 gennaio alle 18

Madrina dell’evento l’attrice Marina Suma

Oltre 70 vedute della città, proiezione di filmati storici, preziosi costumi teatrali, questo e molto altro è Storiche Prospettive, la mostra dell’artista Andrea Pucci, organizzata dal Comune di Viareggio, che si terrà dal 31 gennaio al al 23 febbraio prossimo, a Villa Paolina, con apertura negli orari della Villa: dal mercoledì al sabato dalle 15,30 alle 19,30, la domenica dalle 9,30 alle 13,30 e dalle 15,30 alle 19,30. 

Nel percorso si potrà ammirare anche un inedito modellino, realizzato in legno dall’artista, del progetto che la duchessa Maria Luisa aveva commissionato all’Architetto Lorenzo Nottolini.

L’inaugurazione è prevista per venerdì 31 gennaio alle 18: l’appuntamento sarà arricchito dall’accompagnamento musicale a cura di Francesca Nardi. Parteciperanno, oltre all’artista, lo scrittore e storico Adolfo Lippi e il critico d’arte Lodovico Gierut. Ospite d’onore l’attrice Marina Suma. Conduce la scrittrice Elena Torre.


“Storiche prospettive” è concepita come un excursus temporale tra Ottocento e Novecento, suddiviso in sale tematiche, (La Viareggio di Maria Luisa di Borbone; Echi borbonici a Viareggio; Viareggio tra mode e frivolezze durante l’ora del bagno; La Viareggio del lavoro; Dal Western all’italiana alla Belle Epoque viareggina; Il Razionalismo a Viareggio) che raccontano aspetti diversi della città, attraverso opere pittoriche, grafiche, documenti cartacei e didascalie storiografiche e preziosi costumi teatrali concessi dalla prestigiosa Fondazione Cerratelli. 

«Ringrazio l’intera Amministrazione Comunale – commenta Andrea Pucci -, in particolare l’Assessore alle Politiche Educative e Culturali Dott.ssa Sandra Mei che si è profondamente interessata e ha creduto in questo complesso e coraggioso viaggio storico artistico; un progetto che ha avuto una gestazione biennale e che prende finalmente forma in uno scenario suggestivo come quello di Villa Paolina. Vorrei inoltre ringraziare l’attrice Marina Sumache ha immediatamente sposato l’iniziativa».

«Luogo di cultura e di bellezza Villa Paolina accoglie nelle sue suggestive sale, esposizioni 

di artisti che si raccontano, creando situazioni di dialogo e riflessione – commenta l’assessore alla Cultura Sandra Mei -. La mostra di Andrea Pucci racconta l’evoluzione di Viareggio da piccolo nucleo di pescatori a città balneare ricca di suggestioni e di cultura. Ringrazio quanti si sono impegnati nell’organizzazione della mostra, la signora Suma che ci onora della sua presenza, l’artista che ha voluto rendere omaggio alla città proprio nel bicentenario della sua fondazione e invito cittadini e turisti a visitare l’esposizione». 

Fonte; Comune di Viareggio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.