Home Ambiente Luce e gas, la bolletta italiana è tra le più alte in...

Luce e gas, la bolletta italiana è tra le più alte in Europa: ecco qualche consiglio per risparmiare

350
SHARE

Luce e gas, la bolletta italiana è tra le più alte in Europa: ecco qualche consiglio per risparmiare

Casa dolce casa, a patto di riuscire ad affrontare serenamente le spese che ogni mese finiscono per pesare sul nostro conto in banca. Ogni famiglia della Penisola sa che, nella lista dei costi mensili più pesanti, spiccano su tutti gli altri quelli delle bollette. E in questo senso le voci relativi alla luce e gas possono diventare un pericoloso nemico per il nostro portafogli. Fra le altre cose, proprio nel nostro Paese le bollette si dimostrano tutt’altro che leggere. Anzi, l’Italia è uno dei Paesi più costosi in Europa, da questo punto di vista.

In Italia le bollette sono particolarmente alte

In base ai dati portati come esempio dagli studi di settore, ecco cosa emerge: l’Italia “vanta” una bolletta che arriva ad un costo superiore del +15% rispetto alle medie europee. Luce e gas, dunque, nel nostro Paese costano più che altrove, con un salasso extra che ogni anno arriva a circa 240 euro in più rispetto alle cifre europee.

Volendo separare i costi relativi al gas e alla luce, ecco altri dati interessanti: se le tariffe fossero pari a quelle medie in Europa, una famiglia italiana godrebbe di uno “sconto” nei costi di energia elettrica del 10% (circa 55 euro annui). Il tutto arrivando a toccare punte di risparmio intorno ai 100 euro, se si fa un confronto con paesi come la Grecia. Per quanto concerne il gas, invece, gli italiani otterrebbero uno sconto del 18% circa, corrispondente ad una quota annua di 185 euro. In questo caso si parla di cifre enormi, giustificate dal costo unitario del gas in Italia, fra i più alti d’Europa. Va comunque detto che c’è chi sta peggio di noi: la Germania ad esempio, ma anche la Spagna.

I modi per risparmiare sui consumi energetici

In primo luogo, visto che è già in vigore il mercato libero di luce e gas, il primo consiglio è quello di guardarsi intorno e cercare uno dei nuovi operatori di settore. È possibile farlo anche online, visto che su Internet si possono trovare diverse promozioni, come le offerte sul gas di Wekiwi, per fare un esempio. Quindi è molto importante scegliere il fornitore giusto e la tariffa più adatta, ma anche saper moderare i consumi di energia in casa (un aspetto importante anche per l’ambiente). Uno dei suggerimenti classici è anche uno fra i più importanti: spegnete sempre le luci, quando non le usate, e quando uscite di casa. In secondo luogo, è sempre bene rimpiazzare i vecchi elettrodomestici con quelli di classe energetica A+++, perché consumano molto meno. Infine, no ai device in stand-by e sì alle multi-prese elettriche con interruttore e alle lampadine LED.

Aumenta il costo delle bollette in Italia, soprattutto se messe a confronto con quelle europee. Meglio intervenire quanto prima, per evitare di trovarsi a fine mese a fare i conti con una spesa eccessiva.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.