Home Musica Torna Valeria Vaglio con un nuovo album di inediti

Torna Valeria Vaglio con un nuovo album di inediti

70
SHARE

“La rabbia, la fine, l’inizio.”

VALERIA VAGLIO

IL 29 MARZO ESCE

“MIA”

IL NUOVO ALBUM DI INEDITI

Venerdì 29 marzo uscirà su tutte le piattaforme streaming e in digital download “Mia”, il nuovo album di inediti di Valeria Vaglio, a distanza di ben cinque anni dall’ultimo lavoro discografico.Il disco è stato anticipato dal singolo “Mi faccio un regalo”, il cui video è stato girato interamente aParigi ed è visibile al seguente link: www.vimeo.com/245706648.

L’album racconta una storia che si estende nell’arco di un anno ed è nato dall’esigenza diraccontare la rabbia che l’artista aveva dentro di sé. “Mia”, scritto in pochissimi mesi, è frutto dell’incontro di Valeria Vaglio e dei produttori Vittorio Giannelli e Giampaolo Cantini che hanno realizzato l’idea che l’artista aveva da tempo: aprire il suo cantautorato alla musica elettronica

«Quando ho scritto questo disco – racconta Valeria – ero molto arrabbiata. È un disco diverso dagli altri tre. Le sonorità elettroniche sono state un vestito perfetto. Avevo voglia di sperimentare, di non preoccuparmi dei paletti, di cassa in quattro e di tanto volume».

Questa la tracklist di “Mia”: “Mia”, “Libera”, “Fallo amore”, “Mi faccio un regalo”, “10 minuti”, “Le cose che dicono”.

Valeria Vaglio presenterà il nuovo album a Roma, il giorno stesso dell’uscita, venerdì 29 marzo, presso L’Asino che Vola (Via Antonio Coppi, 12 – ore 22:00 – ingresso libero). Insieme a Valeria suoneranno sul palco Vittorio Giannelli (arrangiamenti e chitarre), Andrea Carta (pianoforte e tastiere), Paolo Fabbrocino (batteria), Fabio Greco (chitarre) e Menotti Minervini (basso).

L’apertura del concerto è affidata a Miss Poetrix, che presenta “Transfert”, un progetto di poesia e musica elettronica di cui Valeria ha curato l’aspetto musicale.

Valeria Vaglio nasce a Bari il 28 giugno 1980. All’età di 8 anni inizia a studiare pianoforte e successivamente si dedica alla chitarra e al canto. A 16 anni comincia a comporre i primi brani e ad esibirsi dal vivo. Nel 2005 vince una borsa di studio SIAE e frequenta il “Corso di perfezionamento per autori di testi” presso il Cet di MogolNel 2008 partecipa alla 58° edizione del Festival di Sanremo nella categoria giovani con il brano “Ore ed Ore”, estratto dall’album “Stato innaturale” (RCA/ Sony Music). Il 7 maggio 2010 esce il suo secondo album “Uscita di insicurezza” (Carosello/Artist First) composto da sette brani inediti e prodotto da Diego Calvetti. Solo un pezzo, “Nonostante le assenze”, è stato composto a quattro mani con Bungaro

Nel 2014 esce il suo terzo album “Il mio vizio migliore” e nel 2016 scrive la colonna sonora del film “WAX”, opera prima del regista salentino Lorenzo Corvino, candidato nella cinquina dei registi emergenti ai David di Donatello.  

Nel 2016 si laurea in video design allo IED di Roma. 

A luglio 2017 Valeria inizia a lavorare al nuovo disco, prodotto da Vittorio Giannelli e Giampaolo Cantini.

Valeria Vaglio è un’attiva sostenitrice di Amnesty International e delle campagne contro l’omofobia: nel 2009 si è esibita infatti in occasione della Giornata Mondiale contro l’Omofobia e al Teatro EDI di Milano per la Giornata contro la Violenza sulle Donne

www.valeriavaglio.com – www.facebook.com/valeriavaglioofficial 

 www.facebook.com/valeriavagliobis – www.twitter.com/valeriavaglio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.