Home Musica Le suggestioni del duo Ronchini-Cattarossi il 9 marzo alla Camera del...

Le suggestioni del duo Ronchini-Cattarossi il 9 marzo alla Camera del Lavoro di Milano

64
SHARE

La viola sarà la protagonista del penultimo concerto della XXV edizione dell’Atelier Musicale in programma sabato 9 marzo (ore 17.30; ingresso 10 euro con tessera) nell’auditorium G. Di Vittorio della Camera del Lavoro di Milano: un duo d’eccezione, composto dalla violista Maria Ronchini e dalla pianista Monica Cattarossi, proporrà una serie di importanti pagine della letteratura per lo strumento, a cominciare da quella monumentale “Sonata per viola e pianoforte” che permetterà agli spettatori di conoscere la musica della compositrice e violista britannica Rebecca Clarke. 

Musicista di assoluto livello, penalizzata come autrice per il solo fatto di essere donna, Clarke ci ha lasciato una pagina nella quale la viola viene trattata nelle più svariate e complesse maniere. Accanto alla sua stupenda composizione ecco la “Sonata” di Hindemith – autore di saldissima tradizione tecnica, neoclassico nel senso più profondo del termine – costruita con una tessitura di grande impegno, molto libera, varia ed estrosa. Sarà poi la volta di Milhaud, uno dei componenti del famoso “gruppo dei sei”, che ha portato nei suoi “4 Visages” echi ambientali e culturali tipicamente statunitensi, costruendo una musica piena di ritmi complessi e di abbellimenti. Infine, spazio alle “Figure in viola” di Giuseppe Garbarino, scritte con quella freschezza e con quella leggerezza di tratto che caratterizzano i lavori più recenti del compositore e direttore d’orchestra ligure. Quello proposto dall’Atelier sarà, dunque, un programma originale e di grande levatura, che solo un duo estremamente affiatato può proporre al pubblico.

Maria Ronchini svolge un’intensa attività solistica e cameristica internazionale, valorizzando le caratteristiche espressive della viola attraverso l’esecuzione di un repertorio molto diversificato, con un’attenzione particolare alla musica del Novecento e a quella contemporanea. Vincitrice giovanissima di numerosi concorsi, Maria Ronchini è stata per anni membro dell’orchestra ECYO sotto la direzione di Abbado, Bamert, Bernstein, Leinsdorf e Ashkenasy.Monica Cattarossi è una specialista della musica da camera. Oltre al sodalizio con Maria Ronchini, collabora stabilmente con il violoncellista Enrico Dindo e tiene corsi e concerti in Italia e all’estero. Tra i suoi partner musicali si possono citare, inoltre, la violinista Dora Schwartzberg e il violoncellista Julius Berger, di cui per anni ha accompagnato le masterclass presso il Mozarteum di Salisburgo. Entrambe le ospiti dell’Atelier insegnano al Conservatorio Guido Cantelli di Novara.

SABATO 9 MARZO, ORE 17.30Presso l’auditorium G. Di Vittorio della Camera del Lavoro di Milano, in corso di Porta Vittoria 43, si terrà il penultimo appuntamento della XXV edizione dell’Atelier Musicale, organizzato dall’associazione culturale Secondo Maggio con la direzione artistica di Maurizio Franco e Giuseppe Garbarino.

RONCHINI-CATTAROSSI : SUGGESTIONI IN VIOLA Maria Ronchini (viola); Monica Cattarossi (pianoforte).
Programma:P. Hindemith: Sonata op.25 n.4  per viola e pianoforte(Molto vivace/Lentamente/Finale/Molto rapido e svelto)D. Milhaud: 4  Visages  per viola e pianoforte(La Californienne/The Wisconsonian/La Bruxelloise/La Parisienne)G. Garbarino: Figure in viola  – Impressioni per viola e pianoforteR. Clarke: Sonata  per viola e pianoforte(Impetuoso/Vivace/Adagio)
Ingresso: con tessera di socio (5 euro) e abbonamento (80 euro) o biglietto (10 euro). Per informazioni: 348-3591215; 02-5455428. E-mail: secondomaggio@alice.it; eury@iol.it; on line: www.secondomaggio.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.