Home Libri In libreria Raffaele Messina – “Ritrovarsi”

In libreria Raffaele Messina – “Ritrovarsi”

292
SHARE

Raffaele Messina – “Ritrovarsi”

Titolo: Ritrovarsi
Autore: Raffaele Messina
Genere: Romanzo di formazione
Casa Editrice: Guida Editori
Pagine: 176
Codice ISBN: 978-88-6866-390-2

Il titolo del libro di Raffaele Messina suggerisce una perdita temporanea, un legame spezzato che si rinsalda in un secondo momento, ma questa sola parola, “Ritrovarsi”, in realtà, esprime molto di più perché, non è solo il protagonista della storia a recuperare un affetto, ma una popolazione intera a riappropriarsi della propria esistenza.
Questa storia, ambientata tra i faraglioni di Capri e la città di Napoli nel periodo subito antecedente la seconda guerra mondiale e fino alla sua conclusione, narra le vicende di Francesco, ragazzino che inizia, come i suoi coetanei, ad affacciarsi, con spavalderia e, al tempo stesso, con timidezza, alla vita, ai suoi affanni e alle sue dolcezze, tra amicizie che, sembrano poter durare per sempre e amori che, nonostante la lontananza e la guerra, non temono l’oblio. Raffaele Messina racconta, con destrezza e dovizia di particolari, la quotidianità dei suoi personaggi, consentendo al lettore di vedere, scrutare, non solo di leggere, ogni via, ogni casa, ogni bottega, ogni angolo, così ben descritti, di Capri e di Napoli. Si possono sentire le voci dei napoletani con la tipica inflessione dialettale. Si notano le loro espressioni facciali, il rumore dei loro passi lungo le strade e anche il rumore dei bombardamenti sulla città quando la guerra, quella che avrebbe dovuto essere giusta, breve e vittoriosa, inizia e pare non voler finire. La narrazione dei fatti storici, precisa, dettagliata, si amalgama con quella dei personaggi, di Francesco, di suo padre Salvatore con cui ha un rapporto difficile, di sua madre Barbara che lo vede crescere, rifuggire la guerra e poi affrontarla al fianco di quei ragazzi, un tempo compagni di gioco, di Patrizia, giovane ebrea di cui Francesco è innamorato e di altre figure che, seppur minori, rendono il quadro della storia completo e vivido. L’empatia che il libro suscita fa sì che si abbia l’impressione di vivere un ricordo personale e non una lettura. L’autore si sofferma, in modo particolare, sulle quattro giornate di Napoli, nel settembre del 1943, quando la gente comune, esasperata dall’oppressione, liberò, non senza gravi perdite umane, la città dalle forze armate tedesche. E quelle perdite le soffre, in prima persona, anche Francesco. Un libro che affronta, pagina dopo pagina, un tema impegnativo e drammatico in maniera semplice, scorrevole, fluida e che sa ricompensare il lettore lasciando che tale drammaticità non pesi sul cuore, ma lo arricchisca.

Monica Genovese

Link di vendita
http://www.guidaeditori.it/ritrovarsi.html
https://www.ibs.it/ritrovarsi-libro-raffaele-messina/e/9788868663902

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.