Home Eventi e News PROGETTI MUSICALI EMERGENTI:POSTEPAY CROWD SOUND

PROGETTI MUSICALI EMERGENTI:POSTEPAY CROWD SOUND

352
SHARE
Il crowdfunding come segreto per diventare una band di successo. Ha preso il via il 28 aprile la terza edizione di Postepay Crowd Sound (eppela.com/it/mentors/postepaycrowdsound), l’iniziativa di Eppela, in collaborazione con Poste Italiane e Visa che permette di raccogliere fondi per il proprio progetto musicale.

Una volta fissato un budget, al raggiungimento del 50 per cento, ci sarà il cofinanziamento di Postepay e di Visa per conquistare l’obiettivo prefissato. E dopo si aprirà anche la possibilità di salire su uno dei palchi di Postepay Sound 2017.
Ma come funziona nel dettaglio l’iniziativa? Postepay Crowd Sound nasce con l’obiettivo di incoraggiare e finanziare singoli musicisti o band nei generi rock, pop, hip-hop. Dopo una prima fase di selezione dei progetti, i nove talenti che raccoglieranno tramite crowdfunding almeno il 50 per cento del budget e l’importo economico più elevato, riceveranno il cofinanziamento da parte di Visa e Postepay del restante 50 per cento del budget della raccolta fino ad un massimo di 2.500 euro. Tra i 9 finalisti, una giuria composta da  giornalisti musicali, addetti di settore, musicisti, sceglierà i 3 musicisti, in base ai criteri di pertinenza al genere musicale proposto, novità e qualità del progetto, che  apriranno, ognuno, il palco del Festival Postepay Sound 2017.

Le tappe per Postepay Crowd Sound

Fino al 25 maggio sono aperte le iscrizioni sul sito di Eppela per le proposte di progetto. Dal 29 maggio al 29 giugno si terrà la campagna di crowdfunding su Eppela. Entro il 3 luglio saranno selezionati i nove artisti che riceveranno il cofinanziamento di Visa fino a un massimo di 2500 euro, lo stesso giorno saranno selezionati i tre vincitori, uno per ogni genere musicale, che si esibiranno durante gli eventi di Postepay Sound 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here