Home Interviste Conosciamo meglio Gloria Galassi

Conosciamo meglio Gloria Galassi

123
SHARE
\r\n

Gloria Galassi è una giovane giovane artista arrivata in semifinale al Festival di Castrocaro dove ha avuto l’occasione di incontrare Marco Giorgi, che l’ha aiutata ad avvicinarsi al mondo del “songwriting” sotto la supervisione di Franco Zanetti. Attualmente è in rotazione radiofonica il suo nuovo singolo “L’amore non si ferma”, un brano che celebra la forza invincibile dell’amore.

\r\n

Il singolo precedente “E sta a vedere che hai ragione tu”viene scelto da Barbara D’Urso come colonna sonora di un servizio mandato in onda durante la trasmissione di Canale 5 “Pomeriggio5”. Questo brano ha inoltre vinto il secondo posto al “Premio d’Autore Città di Asti”. Ecco cosa ci ha raccontato.

\r\n

\r\n

\r\n

Quali sono gli ingredienti per scegliere un singolo?\r\nPersonalemente, dopo averci sbattuto la testa più di una volta io credo che la decisione migliore sia quella di cantare quello che ci piace anche quando va controcorrente.\r\nCosa non deve mai mancare in un brano che ascolti e in uno sche scrivi?\r\nSecondo me sono fondamentali, in entrambi i casi un buon testo che racconti una storia e un ritornello che posso cantare e che rimanga in testa. Se la strofa è difficile mi piace che ci sia un ritornello accessibile.\r\n\r\nA quali modelli musicali guardi?\r\nVengo dal mondo swing, quello mi piace moltissimo, più ch altro non ho vie di mezzo perchè poi amo moltissimo i cantautori italiani.\r\n\r\nQuali suggestioni contiene il tuo ultimo lavoro discografico?\r\nSicuramente risente di ifluenze pop e di un arrangiamento molto moderno.\r\n\r\nCome si racconta il presente?\r\nIl presente si racconta mettendosi a nudo, senza aver paura di essere giudicati, e osservando la vita in tutte le sue forme.\r\n\r\nCosa vorresti per la tua musica?\r\nVorrei far cantere le persone e fargli compagnia mentre sono in macchina, quando sono felici o tristi e quando hanno bisogno di\r\nsognare ancora.\r\n\r\n

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here