Home Libri La scrittrice astigiana Manuela Caracciolo al Salone del Libro di Torino

La scrittrice astigiana Manuela Caracciolo al Salone del Libro di Torino

362
SHARE

Per il secondo anno consecutivo Manuela Caracciolo è stata selezionata come autrice per l’edizione 2016 del Concorso Lingua Madre per il Premio Speciale Giuria Popolare. Il racconto “Africa e nuvole”, ispirato dal complesso e quanto mai attuale fenomeno dell’immigrazione clandestina verso il nostro Paese, sarà pubblicato, insieme agli altri selezionati, nel volume “Lingua Madre Duemilasedici – Racconti di donne straniere in Italia” (Edizioni Seb27). La consegna dei premi avverrà lunedì 16 maggio alle ore 14  al Salone Internazionale del Libro di Torino (Lingotto Fiere, Via Nizza 280), Arena Piemonte.\r\n\r\nParteciperanno alla premiazione: l’Assessore alla Cultura e al Turismo della Regione Piemonte Antonella Parigi, la Presidente della Consulta Femminile Regionale del Piemonte Cinzia Pecchio, la Vicepresidente del Consiglio Regionale del Piemonte con delega alla Consulta Femminile Daniela Ruffino, la Presidente della Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura Giovanna Milella e il Direttore editoriale del Salone Internazionale del Libro Ernesto Ferrero. Introdurrà le vincitrici  Daniela Finocchi, Ideatrice del concorso.\r\n\r\nLe letture saranno a cura dell’attrice Francesca Carnevali.\r\n\r\nLa scrittrice astigiana era già stata tra le vincitrici dell’edizione 2015 di Lingua Madre e il suo racconto “Tamara tanta paura” è stato inserito nell’antologia ufficiale presentata lo scorso novembre al Circolo dei Lettori di Torino.\r\n\r\n 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.