Home Ambiente Attimi Blu: Magnini e tutti i testimonial Blue Mind per la Giornata...

Attimi Blu: Magnini e tutti i testimonial Blue Mind per la Giornata Internazionale dell’Acqua

388
SHARE
\r\n

\r\n

\r\n

\r\n

\r\n

\r\n

Il 22 marzo è la Giornata internazionale dell’Acqua. Decisa dall’Organizzazione delle Nazione Unite, la ricorrenza è l’occasione per ricordarci l’estrema importanza del vero e unico oro della terra, l’oro blu!\r\n\r\nIl Gruppo Editoriale Macro coglie quest’occasione per ricordare l’uscita del libro BLUE MIND che in modo innovativo spiega perché l’acqua ci rende felici, più sani, più connessi e può migliorarci in ogni cosa che facciamo.\r\n\r\nLo sostiene e lo spiega l’autore Wallace J. Nichols ma anche le tante testimonianze da lui raccolte nel libro. E in fatto di testimonianze anche noi ne abbiamo volute raccogliere tra quanti hanno con l’acqua un rapporto costante, per un motivo e l’altro. Testimonianze che stiamo raccogliendo nel nostro blog, su Facebook e Twitter #attimiblu.\r\n\r\n\r\nFilippo Magnini, già campione del mondo sui 100m stile libero:\r\n“Molte persone temono l’acqua e credo che il motivo sia dovuto al fatto che per molti non rappresenti l’habitat naturale. Io che passo metà della mia vita a mollo non ho difficoltà a considerarla una compagna di vita. Storicamente in tutte le culture, l’acqua significa fonte di vita: rappresenta purezza, bellezza e fertilità…”.\r\n\r\nRoberto D’Amico, campione di surf:\r\n“Il mio attimoblu? È ogni giorno, mentre vado a surfare, vedo il mare e sono felice di andare a fare qualcosa che amo. Anche solamente la piscina: tuffarmi e non sentire più i rumori a cui oramai siamo abituati”.\r\n\r\nAlessandro Marcianò, altro campione del surf:\r\n“Spesso mi è capitato di trovarmi in posti esotici bellissimi tra le onde, al tramonto quando i colori del cielo vanno dal blu al rosa, sentivo una pace interiore una sensazione di gioia e felicità mai provata al di fuori del mare…”.\r\n\r\nCarlo Borlenghi, fotografo di vela di fama internazionale:\r\nil suo attimoblu lo vive: “…nell’ombra di una vela riflessa sull’acqua, nello sforzo di un marinaio che a prua si oppone alla forza del vento e dell’onda, nelle geometrie effimere di incroci di vele, di luci e di uomini…”.\r\n\r\nMarisa Cecchetti, danzatrice nell’acqua:\r\n“Nelle tecniche di apnea si impara ad avere consapevolezza di sé; restare completamente immobili ricercando il massimo rilassamento corporeo regala alla mente una quiete assoluta che favorisce il prolungamento della fase di apnea dalla quale non si vorrebbe più uscire…”.\r\n\r\nSimone Ruffini, campione nella specialità del nuoto di fondo:\r\n“Il mio primo attimoblu fu quando mi portarono per la prima volta in piscina e non mi piaceva l’acqua, non volevo davvero entrare in vasca. Il secondo fu la vittoria della 25km di Kazan, dove invece non sarei mai uscito dalla acqua…”

\r\nunnamed\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nWallace J. Nichols\r\nBlue Mind. Mente e Acqua\r\nIl Legame Nascosto tra l’acqua e la nostra mente.\r\nMacro Edizioni\r\nCollana: Scienza e Conoscenza\r\nIsbn: 9788862298599\r\nPagine: 384 – Prezzo: € 16,50\r\nDisponibile da: Aprile 2016\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nLa felicità è blu!\r\nStare vicino, dentro, sopra o sotto l’acqua può renderci più felici, più sani, più connessi e può\r\nmigliorarci in ogni cosa che facciamo.\r\nA sostenerlo è Wallace J. Nichols in questo suo libro, Blue Mind, già acclamato e apprezzato a\r\nlivello internazionale e ora finalmente disponibile anche in italiano.\r\nIl libro non solo dimostra l’importanza della vicinanza all’acqua, ma descrive anche un nuovo\r\nparadigma per vivere meglio su questo pianeta.\r\nInfatti più le persone diventano felici più felicità viene distribuita intorno a sé. Per questo motivo, è importante per le persone che sono tutti i giorni sottoposte a una vita stressante e faticosa possano trovare dei posti vicino all’acqua dove poter andare a ritemprarsi e a riconnettersi con l’acqua e con se stessi.\r\nIn Blue Mind troviamo una combinazione di neuroscienze all’avanguardia con avvincenti storie\r\npersonali di atleti, scienziati, veterani militari e artisti di talento, che mostrano come la vicinanza\r\nall’acqua ha migliorato le loro prestazioni e ha aumentato il loro successo professionale.\r\nMacro Edizioni ha voluto percorrere questa “scia” e ha chiesto ad alcune personalità, dello sport in particolare (ma non solo), le proprie testimonianza sul contatto quotidiano con l’acqua e che sarà possibile leggerle sul blog del sito www.gruppomacro.com e su Twitter seguendo #attimiblu\r\n\r\n \r\n\r\nFonte: Gruppo Editoriale Macro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.