Home Musica EUROPA 2015 “PAZZESCO TOUR”

EUROPA 2015 “PAZZESCO TOUR”

82
SHARE

Viene presentato oggi, in occasione della presentazione del tour, il video Live del nuovo singolo di Pallante “Sono le parole”.\r\n\r\nSecondo estratto dall’album “Ufficialmente pazzi”, vede la partecipazione straordinaria di Pino Forastiere alla chitarra.\r\nIl brano racconta, con un incedere sospeso e sognante, di tutte quelle volte che avremmo voluto dire delle parole ma non l’abbiamo fatto, tutte quelle volte che avremmo avuto bisogno di comunicare, ma non\r\nsiamo riusciti.\r\nIl video, prodotto da Kate Creative Studio, è un vero e proprio “Mini live” in cui Pallante e Forastiere suonano in presa diretta, restituendo appieno l’atmosfera del brano in versione acustica, essenziale, nuda.\r\nUn live session, un’unica esecuzione senza rete per questi due musicisti uniti da un sodalizio artistico che li porterà in qualche occasione estiva, anche in concerto insieme, come l’11 luglio a Villa d’Este a Tivoli.\r\nLa scelta di uscire con un video live del singolo, e quindi con una versione della canzone unica e differente da quella incisa su disco, rappresenta bene Pallante, abituato al concerto, all’espressione artistica unica e irripetibile, senza troppe forzature.\r\n\r\n \r\n\r\nIn linea con la ripresa economica, che premia ovviamente l’esportazione, anche PALLANTE propone il suo prodotto artistico al mercato estero e lo fa con il suo rigore stilistico. “UFFICIALMENTE PAZZI”, infatti, ha la pretesa di esplorare poeticamente l’inconvenzionale della nostra quotidianità e, così facendo non poteva non cacciarsi nei guai con la ricca situazione informale di cui proprio l’Europa, dominata dall’intransigenza merkeliana, è piena. Parodossale? No: pazzesco. E proprio questo commento accompagnerà questo tour assolutamente insolito per luoghi, esperienze e sensibilità che è consapevole di provare a costruire legami emozionali con i nostri concittadini europei, passaggio obbligato se vogliamo darci almeno la sensazione di un dialogo in costruzione. PALLANTE, quasi con nostalgia per le giovanili esperienze di “erasmus” e qualche tagliando chilometrico avanzato dagli “interrails”, affida alla sua musica il compito di costruire empatia (e simpatia) attraverso questo linguaggio universale. Ecco motivazioni e dettagli.\r\n\r\nQUANDO. Anticipato da una piccola serie di collaudi, prenderà il via il 14 Giugno e si svilupperà in una serie di date, fino a metà luglio, che porterà l’artista in solo, a cavallo tra Italia ed Europa, a suonare in luoghi insoliti e perciò “pazzeschi” per un disco e per un tour musicale, la maggior parte dei quali pregni di bellezza e spiritualità.\r\n\r\nDOVE. I contesti sono caratterizzati da piccole comunità che vivono la musica come un’esperienza indimenticabile e non come semplice riempitivo. PALLANTE si misurerà con la bellezza di questi ambiti, protagoniste le persone e la sua musica sarà un’esperienza condivisa. Dall’ospedale al museo, dall’ex fabbrica a una corsa ciclistica, dall’atelier d’arte al campo di grano. Ogni luogo sarà il pretesto per partecipare, tramite il concerto alla vita della comunità e facendone un’occasione unica e irripetibile di conoscenza ed incontro, ribaltando le logiche dei tour seriali.\r\n\r\nPERCHÉ. Suonare, per PALLANTE, vuol dire raccontare storie e assorbire storie. Ufficialmente Pazzi, ricco di storie e note, ha la necessità di essere ascoltato da orecchie attente, capaci di dimenticare per un’ora il cellulare spento e lasciarsi portare sulle nuvole.\r\n\r\nREPORTAGE. L’originalità di questo tour consentirà al cantautore di trasformarsi in narratore, raccontando la sua esperienza sul suo BLOG di prossima pubblicazione e ai microfoni di RAI Radio2, all’interno della trasmissione radiofonica “Italiani In Continenti”, in onda dall’8 giugno, dal  lunedì al venerdì alle 15 e condotta da Marco Marzocca, Stefano Sarcinelli e Francesco Maria Vercillo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here