Home Musica Conosciamo meglio Virginia Veronesi

Conosciamo meglio Virginia Veronesi

128
SHARE

Da qualche tempo è online il video di “WHEN I WAS YOU”, il primo singolo inedito della giovane cantante VIRGINIA VERONESI, apprezzata dal pubblico del web e dalla critica per la sua interpretazione del brano “Try” di Pink nello spot di X-Factor 2014 (che conta oltre 350.000 visualizzazioni su Youtube). Noi l’abbiamo raggiunta ed ecco cosa ci ha raccontato.\r\n\r\n \r\n\r\nQuando hai incontrato e come è iniziata la tua collaborazione con Gaetano Cappa?\r\nL’ho incontrato quando abbiamo iniziato a lavorare per il promo di x factor 8. Dovevamo lavorare al brano “Try” di Pink. È un gran professionista, minuzioso in ogni lavoro che fa.\r\n\r\nQuanto la tua formazione in teatro è confluita nel tuo primo lavoro discografico?\r\nCredo che tutto ciò che ho imparato con il musical e le esperienze in teatro siano per me un bagaglio che automaticamente si inserisce in ogni lavoro che faccio. L’attenzione al dettaglio, l’importanza della presenza, l’ascolto…\r\n\r\nCosa hai scelto di raccontare nel tuo brano d’esordio?\r\nSemplicemente ciò che più mi appartiene e che coinvolge ogni essere umano: i sogni. Abbiamo scelto di parlare di sogni a partire da uno sguardo sincero, come è lo sguardo di un bambino, per cui ogni cosa è realizzabile, credibile. Come per me è la strada che ho intrapreso.\r\n\r\nChe rapporto hai col tuo bambino interiore?\r\nSiamo molto amici 🙂 Chi mi conosce sa e percepisce che quella piccola bambina che ero è ancora forte in me, l’entusiasmo, la voglia di fare, l’ingenuità che a volte mi “frega”… sono tutte mie caratteristiche, pur sapendo di avere una bella testolina funzionante, alle volte anche un po’ troppo!\r\n\r\nRaccontaci la genesi del tuo video “When I was you”?\r\n“When i was you” è stato giro a Lisbona, con la regia di Andrea Linke e un team di lavoro eccezionale, a partire dal direttore della fotografia! Il messaggio del video è speciale e molto emozionante. Abbiamo tradotto in immagini ciò che era la vera essenza del brano… ogni giorno facciamo un gesto, un’azione spontanea che ci riporta al bambino che eravamo e che porta con sé un briciolo di leggerezza, di entusiasmo, di gioia in più nella nostra vita.\r\nIn passato hai scritto uno spettacolo contro il femmicidio “MaLeDico…Amore – storie di donne”\r\n\r\nSei tutt’oggi impegnata in qualche modo su quel fronte?\r\nE’ uno spettacolo a cui tengo molto, non solo perché l’ho ideato io, ma perché tratta la tematica in una maniera elegante, alternando brani cantanti a letture interpretate e alla danza. All’inizio dell’anno ho avuto la possibilità di riportarlo in scena, sperando che con il tempo possano esserci sempre più spazi per farlo conoscere.\r\n\r\nIntervista di: Elena Torre

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here