Home Musica Rossana Casale Il Signor G e l’amore

Rossana Casale Il Signor G e l’amore

646
SHARE

Venerdì 20 febbraio ore 21 Teatro Alfieri – ASTI

Rossana Casale Il Signor G e l’amore

Emiliano Begni (pianoforte), Francesco Consaga (sax alto e soprano), Ermanno Dodaro (contrabbasso).

“Quando canti per la prima volta le canzoni di Gaber, sai che non potrai più smettere…”.  Così Rossana Casale presenta “Il Signor G e l’amore”, un omaggio al teatro-canzone di Giorgio Gaber che venerdì 20 febbraio alle 21 sarà al Teatro Alfieri di Asti. Con lei sul palco Emiliano Begni (pianoforte), Francesco Consaga (sax alto e soprano), Ermanno Dodaro (contrabbasso).

La cantante ha scelto dal vasto repertorio gaberiano le canzoni sull’amore, raccontando al pubblico il pensiero su un tema per lui difficile, intimo, pieno di contrapposizioni: la verità e la bugia, la libertà obbligatoria e il ritorno necessario, “il bisogno di inventare” e la ricerca del senso, la gabbia e l’abituale, il falso e la tenerezza, il lucchetto, il fuori, il grido e quella parola così difficile da pronunciare: “come ha più senso come ha più valore questo nostro…” . Rossana, anche in questo nuovo lavoro, che è anche un disco, chiama a sé il jazz, come già per il suo “Jaques Brel in me”, senza forzarlo nella sua impronta e senza cambiare il nome degli accordi originali.

“È come sedersi ad un tavolo con Giorgio Gaber – spiega la Casale – mettendo insieme quelle canzoni e contemporaneamente fare la scelta dolorosa di evitarne talune per pudore, perché troppo sue, ascoltarle e cantarle una dopo l’altra, e ascoltarlo, a volte serio a volte sarcastico, raccontare della sua vita, ma anche della tua e di quella di tutti. Il jazz apre il racconto alla sua profonda verità, corre ai confini assoluti del creativo, ma cade anche fino al baratro, se è quello di cui necessiti per non tralasciare nulla. Unire il jazz a Gaber, mi conduce ogni volta in una spirale di emozioni che non si può spiegare a parole.

Con il mio trio il concerto diventa un viaggio inaspettato ed emozionante, e l’unione con  Gaber si sta rivelando un’ulteriore scoperta meravigliosa”.\r\n\r\nNello spettacolo“Il Signor G e l’amore” Rossana riproporrà in questa chiave i brani e i monologhi più famosi del geniale artista, tra i quali “Quando sarò capace di amare”, “Il desiderio”, “Il corpo stupido e Torpedo blu”.

Nata a New York, da piccola Rossana si trasferisce a Venezia per poi trasferirsi a Milano e infine a Roma, dove vive ancora oggi. Frequenta il Conservatorio G.Verdi di Milano e nel 1982 inizia la sua carriera da professionista con il suo primo singolo, seguito due anni dopo dal suo album omonimo. La sua carriera è in piena ascesa e nel 1986 partecipa al Festival di San Remo. La sua esperienza si arricchisce di studi e influenze jazz che la portano ad essere considerata una delle voci più importanti in questo genere.  Innumerevoli le registrazioni di album, dal 2012 è insegnante presso il conservatorio di Parma. Ultimamente è impegnata nel suo tributo al teatro canzone di Giorgio Gaber.

Biglietti 18 euro (13 euro loggione). Per informazioni e prenotazioni 0141.399057.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.