Home Ambiente Campi di volontariato 2013 di Legambiente

Campi di volontariato 2013 di Legambiente

211
SHARE

Centinaia di proposte in Italia e all’estero a tutela della bellezza dei territori\r\n

\r\n

Da Pasqua in poi tante occasioni di apprendimento, divertimento e cittadinanza attiva in Italia e all’estero

\r\nDall’isoletta semidisabitata del Mediterraneo al parco in alta montagna, dai vicoli medievali del piccolo comune al centro storico della grande città d’arte: la stagione 2013 dei campi di volontariato di Legambiente offre moltissime occasioni per partecipare a progetti di salvaguardia ambientale e culturale, per vivere una preziosa esperienza di condivisione e formazione, contribuendo concretamente alla valorizzazione e alla tutela del patrimonio del Belpaese a ma anche di buona parte del resto del mondo.\r\n\r\n“La campagna estiva dei campi di volontariato – ha dichiarato il direttore generale di Legambiente Rossella Muroni – è dedicata al tema della bellezza: la bellezza custodita nel patrimonio ambientale e culturale che dobbiamo difendere e valorizzare, la bellezza che vogliamo creare quando modifichiamo l’ambiente attorno a noi con sapienza e rispetto, ma anche la bellezza di un gesto significativo e divertente come partecipare a un campo di volontariato. L’azione praticata da tanti volontari ambientalisti ogni anno è in piena sintonia con questa visione. Ci piace infatti definire i volontari come veri e propri moltiplicatori di bellezza impegnati a costruire un futuro migliore”.\r\n\r\n \r\n\r\nLa stagione dei campi 2013 si aprirà già nella settimana di Pasqua (28 marzo – 2 aprile) con due diverse proposte: nella bellissima e incontaminata isola di Alicudi (Me), dove i volontari ripristineranno passaggi e sentieri, unica via di comunicazione del luogo, e nel piccolo e caratteristico comune di Sala Biellese (Bi), in Piemonte, dove i volontari (adulti e bambini), si dedicheranno ad operazioni di sentieristica, pulizia e recupero del nuovo centro di educazione ambientale e delle aree attigue alla struttura.\r\n\r\n“Ogni anno – racconta Luca Gallerano, responsabile del settore Volontariato di Legambiente – migliaia di cittadini accolgono il nostro invito a prendersi cura in prima persona del territorio. Dal 1991, decine di migliaia di persone di ogni età, genere e nazionalità si sono impegnate con noi per ripristinare sentieri, pulire spiagge, sorvegliare ambienti, rendere fruibili luoghi d’interesse culturale, scoprire grandi ricchezze nascoste nei comuni più piccoli, effettuare censimenti e studi su piante, animali, sistemi marini e lacustri. Sperimentando un modo sostenibile e consapevole di viaggiare e socializzare, dando il proprio contributo a beneficio della comunità”.\r\n\r\n \r\n\r\nSono aperte inoltre, le iscrizioni ai campi internazionali: esperienze della durata di due settimane nei mesi da giugno ad agosto, a contatto con volontari provenienti da associazioni di tutto il mondo per i quali è richiesta una minima conoscenza della lingua inglese. Tra questi, quelli organizzati direttamente da Legambiente in Nicaragua e Guatemala, con attività relative alla formazione e alla corretta gestione dei rifiuti, e a Corfù, in Grecia, per la pulizia ambientale nell’area delle saline di Lefkimmi, oppure le centinaia di opportunità offerte dalle oltre 90 associazioni partner in 60 paesi diversi tra Europa, Giappone, Canada, Stati Uniti e America del Sud.  \r\n\r\nE non finisce qui. Sul sito www.legambiente.it/volontariato/campi, è possibile scoprire tutte le altre offerte dell’associazione del cigno verde, dai campi dedicati all’organizzazione dei festival estivi o alla realizzazione delle campagne di Legambiente, alle proposte per gli amanti del mare, dove scoprire coste e fondali meravigliosi (a Favignana, Asinara, Capraia, Itaca, Siracusa-Plemmirio); dalla tutela dell’ambiente in tutto l’arco alpino (Dolomiti, Carnia, Valchiavenna); alla valorizzazione del patrimonio culturale di piccoli e grandi comuni (a Noli, Venezia, Pantalica); senza dimenticare la pulizia dei sentieri nei boschi o sulle spiagge (a Alicudi, Favignana, Scala dei Turchi, Gallipoli, San Rossore).\r\n\r\nTante proposte ad hoc anche per i ragazzi dai 15 ai 17 anni nei campi under 18, gestiti da educatori e animatori esperti di Legambiente per una formazione alla cittadinanza attiva unita a nozioni di educazione ambientale in tante bellissime località italiane, oltre a speciali campi per famiglie in diversi periodi e località, da Lamon (Belluno) a Capraia (Arcipelago Toscano).\r\n\r\nNel complesso, i partecipanti, coordinati da un responsabile, sono impegnati per 30 ore a settimana nelle attività del progetto mentre per il resto della giornata possono esplorare il territorio e dedicarsi ad attività ludico ricreative.\r\n\r\nPer informazioni e prenotazioni si può contattare Legambiente ai numeri: 06/86268323-4-5-6-7, attivi dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18.\r\n\r\nIl programma completo è consultabile sul sito www.legambiente.it/volontariato/campi.\r\n

\r\n“Volontariambiente” è un progetto finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù, nell’ambito del bando “Giovani protagonisti”.\r\n\r\nFonte:Legambiente

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.