Home Da leggere Malesangue in libreria l’ultimo libro di LiberAria Editrice

Malesangue in libreria l’ultimo libro di LiberAria Editrice

131
SHARE

Malesangue in libreria l’ultimo libro del noto scrittore su tutti gli scaffali con “Terrore, amore poi ancora terrore” di LiberAria Editrice

“Terrore, amore poi ancora terrore” di Malesangue è una raccolta di sei racconti in bilico sulla soglia tra la vita e la morte, abitati da L e R, dal loro desiderio che è amore e orrore, da Fermo e Lucia, dall’anziano soldato Covalschi, da poeti e combattenti, da un’umanità che racconta dal passato e dal futuro, intenta a consegnare ai lettori, ai vivi che amano e desiderano, che leggono e lottano, il proprio misterioso e limpidissimo messaggio sull’esistenza e sulla sua fine.

Con uno stile elaborato che mai risulta artefatto, Malesangue mette in cortocircuito i codici stilistici della più varia tradizione del racconto, da Cortázar a Carver passando per Tabucchi e Parise, senza dimenticare Bolaño e David Foster Wallace. L’omaggio, dovuto, ai maestri amati diviene quindi un modo per ucciderli, per affrancarsene, dando vita a una raccolta coerente e allo stesso tempo mutaforma, polifonica, fitta di rimandi tra un racconto e l’altro – veri e propri easter egg letterari che starà al lettore scovare.

Il risultato è un libro profondo ma anche divertente, perché l’intrattenimento, l’incontro tra autore e lettore, quello spazio condiviso che è il tempo della lettura, il luogo in cui lo scrittore va verso l’altro e lo tiene a sé per pochi istanti o per giorni, è sempre una cosa seria, serissima.

Malesangue è un’entità anonima e collettiva. 

«È proprio vero che tutto ti tradisce, disse. Anche tu, anche tu, anche se non lo avrei mai immaginato, o forse sì.Poi, dopo un attimo di silenzio, mentre una piccola onda gli bagnava la schiena, chiese: perché l’hai fatto?
Poi, dopo un attimo di silenzio, mentre una piccola onda gli bagnava la schiena, chiese: perché l’hai fatto?
L’amico si alzò, si avvicinò a riva e gli tese la mano: perché tutto, tutto possa tradirti ancora, disse.»

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.