Home Ambiente Greenpeace 5 consigli per la tavola delle feste eco

Greenpeace 5 consigli per la tavola delle feste eco

315

GREENPEACE: 5 CONSIGLI PER LA TAVOLA DELLE FESTE ECO

In occasione delle festività è possibile impegnarsi per rispettare l’ambiente. Ecco alcuni consigli di Greenpeace.

1.    Apparecchiamo la tavola delle feste senza impiegare piatti, cannucce, tovaglioli e bicchieri usa e getta. Se proprio non riusciamo a eliminare interamente l’usa e getta facciamo a meno della plastica: sono disponibili diverse alternative compostabili.

2.    Privilegiamo prodotti provenienti da agricoltura biologica, locali, stagionali e liberi da OGM.

3.    Consumiamo il pesce giusto. Impariamo a leggere l’etichetta e a consumare meno e meglio: evitiamo merluzzo, salmone, gamberi, tonno rosso e pesce spada. Scegliamo il pesce fresco locale e stagionale che viene offerto dalla piccola pesca artigianale.

4.     Riduciamo il consumo di carne e derivati, limitandolo a una o due porzioni a settimana. Iniziamo a farlo proprio dai giorni di festa. Se proprio non se ne può fare a meno, scegliamo carne proveniente da allevamenti ecologici e da produttori che si conoscono direttamente. Gran parte della carne in commercio proviene da allevamenti intensivi, seconda causa di formazione di polveri sottili in Italia, più di auto, moto e dell’industria.

5.    Evitiamo di seguire le mode alimentari insostenibili: diversi prodotti esotici come ananas, datteri, avocado e papaya, oltre ad arrivare da molto lontano, possono provocare deforestazione e sfruttamento dei lavoratori nei paesi di provenienza.  

Per approfondire ecco l’Eco menù di Greenpeace:https://urly.it/33r2x

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.