Home Arte Almeno è il Museo delle Navi Romane

Almeno è il Museo delle Navi Romane

315
SHARE

Alkedo e il Museo delle Navi romane

A conclusione delle riprese ecco il trailer del Docufilm

che racconta la “Pompei del mare”

dal ritrovamento al museo appena inaugurato

con interviste e immagini esclusive .

Il soprintendete Muzzi: “ E’ un museo che racconta…”

Un primo sguardo sul Docufilm di Alkedo Produzioni che racconta la storia della “Pompei del Mare”. È infatti pronto il trailer del documentario di 90 minuti che sarà presentato ufficialmente alla fine di settembre. Terminate le riprese, iniziato il montaggio, e a pochi giorni dall’inaugurazione dei padiglioni degli Arsenali Medicei , Alkedo produzioni omaggia il pubblico di piccolo assaggio del documentario realizzato con la partnership ufficiale del Museo della Navi Antiche di Pisa e con la supervisione scientifica del direttore del museo (e direttore degli scavi del cantiere delle navi) dott. Andrea Camilli. Una storia che parte dal ritrovamento e giunge fino all’allestimento del Museo, arricchita da interviste, immagini esclusive e ricostruzioni 3d.

Si parte  dalle vicende dell’Alkedo (che è ad oggi la nave antica meglio conservata al mondo), per poi presentare le navi più importanti recuperate, le storie legate al loro carico, i reperti più significativi, le tecniche di costruzione navale in età romana (documentate archeologicamente per la prima volta proprio nel sito di Pisa). Partendo dal luogo del rinvenimento, dal rapporto che questo luogo aveva con il sistema portuale pisano in età romana. Un percorso che si snoda attraverso le sale del Museo e si arricchisce con testimonianze e immagini in esterna.

“ Questo è un Museo che racconta – ha sottolineato il Soprintendente all’Archeologia, Belle Arti e Peesaggio per Pisa e Livorno Andrea Muzzi presente sul set durante le riprese – e racconta non solo I singoli , straordinari reperti, ma tutto quello che è avvenuto nella storia, nell’evoluzione, negli usi e costumi. Ancor di più racconta quello che è stato fatto per poter presentare al pubblico i materiali ritrovati: uno studio e l’elaborazione di una tecnica che consente oggi di vedere ciò che era sepolto in acqua e fango.”

Il documentario racconta proprio come il Museo conducendo lo spettatore in un viaggio attraverso le sale, le storie, le incredibili scoperte  e le curiosità.

“Il nome della nostra società non è casuale – conclude Sergio Piane executive producer di Alkedo Produzioni – ma è un voluto richiamo alla storia della città e al suo inestimabile patrimonio culturale e al contempo all’ innovazione ( la nave alkedo è simbolo di passato e di innovazione nella tecnica di restauro).  Pisa rappresenta cultura,  storia e futuro ed è dunque il luogo ideale per rilanciare il genere documentaristico. Forti anche della nostra partecipazione all’interno di CNA cinema e audiovisivo e della adesione a DOC.it , siamo già pronti per nuovi “racconti” : già in programma una produzione sulla Basilica di San Piero a Grado, così come quelle sul Museo di San Matteo e sugli affreschi di Buffalmacco.”

Il trailer del Documentario sulle Navi di Pisa è visibile sul canale YouTube di Alkedo Produzioni :https://www.youtube.com/watch?v=GkjEYRPB71c

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.