Home Libri Gabriella Greison racconta “vent’anni di matrimonio e di fisica”

Gabriella Greison racconta “vent’anni di matrimonio e di fisica”

412
SHARE

DALL’AUTRICE
di L’incredibile cena dei fisici quantistici (Salani)
e Hotel Copenaghen un nuovo appassionante libro che racconta la fisica
da un punto di vista inedito…

IL NUOVO LIBRO
Gabriella Greison
Einstein e io
1896, Politecnico di Zurigo. Inizia la storia d’amore tra Mileva e Albert. Vent’anni di matrimonio e di fisica.

Domenica 23 settembre 2018, ore 21.00
Anteprima del monologo Einstein & me
Teatro Sala Umberto – Via della Mercede, 50
Roma

Romanzo Salani

pp. 304, € 15,90
Dal 20 settembre in libreria

IL LIBRO

1896, Politecnico di Zurigo. Mileva Marić è l’unica donna ammessa al corso di laurea in Matematica e Fisica.
In quegli anni le donne che vogliono studiare, in particolare le materie scientifiche, non hanno vita facile, ma Mileva è intelligente, tenace, preparata e ce la fa. Tra i suoi compagni di classe c’è anche un diciottenne di nome Albert Einstein. I due si innamorano tra i banchi di scuola e, malgrado le difficoltà, iniziano a frequentarsi. Mileva e Albert si sposano e resteranno insieme per vent’anni. A corredo, la musica, le gite con i figli, gli esperimenti mentali, le discussioni al Café Metropol e le ore trascorse insieme a far viaggiare la testa fino alla nascita della teoria della relatività ristretta. Poi il divorzio, che inaugurerà la nuova vita di Einstein, quella del Nobel e del successo.
Gabriella Greison ci racconta, attraverso la voce di Mileva, con la sua mentalità scientifica fatta di elenchi, classifiche, amore per i numeri, angoli retti da contare e una memoria formidabile, la loro vita familiare, la vita privata di due teste fatte per la fisica. Sullo sfondo, la società di quegli anni e la loro voglia di cambiare il mondo.

L’AUTRICE
Gabriella Greison è fisica, è scrittrice, è giornalista professionista, ed è soprattutto interprete a teatro dei suoi monologhi. Si è laureata in fisica a Milano, ha lavorato per tre anni all’Ecole Polytechnique di Parigi e ora collabora con radio, tv e scrive per le maggiori riviste e quotidiani. Tra i suoi romanzi di successo c’è “L’incredibile cena dei fisici quantistici” e “Sei donne che hanno cambiato il mondo”. La sua formazione scientifica le permette un approccio ai fatti della vita di tutti i giorni dal punto di vista, privilegiato, di chi si fa continuamente domande, e con curiosità ne cerca altre ancora. Porta in giro nei teatri di tutta Italia le sue storie sui fisici del XX secolo, quelli che hanno creato il nostro mondo, inventando un nuovo modo di raccontare la scienza, che con lei è davvero alla portata di tutti. Da “L’incredibile cena dei fisici quantistici” ha creato “Monologo Quantistico” che nel 2018 supera le 150 repliche sul palco. Da “Sei donne che hanno cambiato il mondo” ha creato in scena “Due donne ai Raggi X – Marie Curie e Hedy Lamarr, ve le racconto io”. Da “Hotel Copenaghen” ha fatto nascere “Faust a Copenaghen”. E dal nuovo romanzo “Einstein e io”, in uscita a settembre 2018 per Salani, porta in scena “Einstein & me”: il racconto della vita di Albert Einstein da punto di vista di Mileva Maric, fisica anche lei.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.