Home Arte Il surrealismo viaggio nell’inconscio di Dalì e Magritte

Il surrealismo viaggio nell’inconscio di Dalì e Magritte

763
SHARE

Che forme hanno le nostre paure, le nostre inquietudini interiori o i nostri sogni? Pittori come Salvador Dalì e René Magritte hanno saputo dare un volto e tramutare in immagini e colori le emozioni più profonde insieme ad altri artisti che a partire dagli anni ’20 del Novecento aderiranno al movimento del Surrealismo. Durante la conferenza si ripercorreranno i primi tentativi di Goya di scavare nell’inconscio, prima ancora delle teorie di Freud, ci si soffermerà sul ruolo di Giorgio de Chirico e si approfondiranno le poetiche dell’artista belga e catalano famosi per le loro opere inquietanti e paradossali.

Martedì 5 giugno, ore 17.00, presso la Sala Valdese di Piazza Cavour, via Marianna Dionigi 59 Roma
Costo 10 euro più 5 euro di tessera associativa (solo per i nuovi soci).
Vi aspettiamo!
info e prenotazioni
Irene 3398890507

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.