Home Musica SARA ROMANO in concerto

SARA ROMANO in concerto

161
SHARE

Domenica 30 ottobre si esibirà in concerto\r\n\r\nall’Auditorium Rai di Palermo\r\n\r\nper presentare ufficialmente al pubblico il nuovo album,\r\n\r\n“Ciricò”.\r\n\r\n \r\n\r\nDomenica 30 ottobre la cantautrice siciliana Sara Romano presenterà ufficialmente al pubblico il suo nuovo album “Ciricò” (Maremmano Records presso Appalosa Records, distribuzione IRD) con un concerto all’Auditorium Rai di Palermo (Viale Strasburgo, 19 – ore 18:00 – ingresso libero) con Marco Corrao alla chitarra classica e Lucia Lauro alle percussioni.\r\n\r\n \r\n\r\n“Ciricò” è uscito lo scorso 11 ottobre ed è disponibile su tutti gli store digitali: otto tracce, scritte tutte dalla cantautrice siciliana, di cui una in siciliano (“Ciricò”, che sarà accompagnato da un videoclip, in uscita ad inizio novembre) e due in spagnolo (“Mi Casa” e “La Suerte Politica”), che nascono dai molti viaggi e tanti concerti in Italia, in Europa e anche negli Usa, e dalle sperimentazioni di diversi generi musicali (irlandese, barocco-classico, country folk, tradizione italiana, sud-americana cantautoriale).\r\n\r\n \r\n\r\nArrangiato dalla stessa Sara Romano, con la collaborazione di Marco Corrao (che si è occupato anche della direzione artistica) e Luca de Lorenzo, “Ciricò” è: “un album che cambia – racconta la cantautrice siciliana – che cresce insieme al paesaggio e alle orecchie di chi lo ascolta. Si sviluppa tra la Sicilia e il più profondo desiderio di evoluzione, valica la propria storia e racconta di tutto”.\r\n\r\n \r\n\r\nHanno suonato in questo disco: Sara Romano (voce, chitarre e cori), Luca de Lorenzo (basso, contrabasso, chitarre e ukulele), Lucia Lauro (percussioni), Marco Bartolo Leone (violoncello), Sergio Calì (batteria), Marco Corrao (chitarre ed elettronica) e Maurizio Ferralotto (elettronica).\r\n\r\n \r\n\r\nSara Romano, nata a Palermo nel 1985, ha cominciato la sua attività di cantante e musicista nel 2006 occupandosi di musica popolare, una passione sempre alimentata sin dall’infanzia, e folk del Mediterraneo. Ha continuato il suo percorso esibendosi con frequenza nei palchi dell’isola e dell’Europa con progetti musicali di varia tipologia, dall’irlandese, dal barocco-classico al country folk. Nel 2009 decide di far uscire dal guscio le sue canzoni, creando il progetto Duin, una band di cinque elementi che ha fruttato premi e soddisfazioni artistiche riconosciute da varie riviste di settore come Balarm, Wiple, What’s Up e KeepOn (Finalisti al concorso MarteLive di Roma, Lennon Festival di Catania e al MEI di Faenza, secondo posto al Collesano World Festival). Nel 2012 parte per gli Stati Uniti dove viene ospitata nel programma radiofonico GreenFestival di Asheville, N. Carolina, e affronta un mini tour solista di tre date tra Atlanta, Georgia, e Asheville stessa, nel quale sperimenta nuovi arrangiamenti acustici per i suoi pezzi e per cover di tradizione italiana e sud-americana cantautoriale. Nel 2013 la cantautrice comincia un progetto solista e a dicembre dello stesso anno lancia il suo primo EP, La parte migliore, che la porterà ad esibirsi in numerosi palchi d’Italia ed Europa. Nel novembre del 2014 vince il premio Velvet Music partecipando al Tour Music Fest con il brano “La ballata delle parole complesse“. Il 12 giugno 2016 si esibisce alla mediateca di Pantelleria accompagnando lo scrittore Erri De Luca durante l’incontro con l’autore.\r\n\r\n \r\n\r\nPer maggiori informazioni: website e facebook di Sara Romano.\r\n\r\n \r\n\r\nFonte: Gabriele Lo Piccolo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.