Home Teatro Ad Asti Sgarbi con Caravaggio

Ad Asti Sgarbi con Caravaggio

169
SHARE

Lunedì 23 novembre ore 21 Teatro Alfieri – Asti\r\n\r\n“Caravaggio”\r\n\r\nVittorio Sgarbi\r\n\r\nVoce narrante: Vittorio\r\n\r\nMusiche: Valentino Corvino\r\n\r\nScenografia video: Tommaso\r\n\r\nRegia e Luci: Angelo Generali\r\n\r\nIn collaborazione con la Versiliana Festival\r\n\r\nGrande attesa per “Caravaggio”, spettacolo di parole, musica e videoproiezioni con protagonista Vittorio Sgarbi che sarà al Teatro Alfieri lunedì 23 novembre alle ore 21, all’interno della sezione “Soli in scena” della stagione teatrale 2015/2016.\r\n\r\n“Caravaggio è doppiamente contemporaneo. – spiega Sgarbi – È contemporaneo perché c’è, perché viviamo contemporaneamente alle sue opere che continuano a vivere; ed è contemporaneo perché la sensibilità del nostro tempo gli ha restituito tutti i significati e l’importanza della sua opera. Non sono stati il Settecento o l’Ottocento a capire Caravaggio, ma il nostro Novecento. Caravaggio viene riscoperto in un’epoca fortemente improntata ai valori della realtà, del popolo, della lotta di classe. Ogni secolo sceglie i propri artisti. E questo garantisce una attualizzazione, un’interpretazione di artisti che non sono più del Quattrocento, del Cinquecento e del\r\n\r\nSeicento ma appartengono al tempo che li capisce, che li interpreta, che li sente contemporanei. Tra questi, nessuno è più vicino a noi, alle nostre paure, ai nostri stupori, alle nostre emozioni, di quanto non sia Caravaggio.”\r\n\r\nVittorio Sgarbi ci condurrà attraverso la vita e la pittura rivoluzionaria di Michelangelo Merisi in uno spettacolo teatrale arricchito dalla musica di Valentino Corvino e dalle immagini delle opere più rappresentative del pittore lombardo curate dal visual artist Tommaso Arosio.\r\n\r\nUltimi biglietti disponibili (18 euro platea, palchi e barcacce, 13 euro loggione).\r\n\r\nPer informazioni e prenotazioni: 0141.399057 – 399040.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.