Home Arte Venerdì 27 giugno lo scultore inglese TONY CRAGG al RAVELLO FESTIVAL

Venerdì 27 giugno lo scultore inglese TONY CRAGG al RAVELLO FESTIVAL

154
SHARE

VENERDÌ 27 GIUGNO

\r\n

 

\r\n

TONY CRAGG AL RAVELLO FESTIVAL

\r\n

Lo scultore inglese a Ravello per inaugurare la sua mostra

\r\n

(in esclusiva fino al 31 ottobre)

\r\n

 

\r\n

MOMENTOS” – DULCE PONTES

\r\n

La regina del fado portoghese in concerto per l’unica data italiana

\r\n \r\n\r\nDopo il successo della serata inaugurale, arte e musica tornano ad incontrarsi nella splendida cornice del Ravello Festival: venerdì 27 giugno lo scultore inglese TONY CRAGG sarà a Ravello per l’inaugurazione della sua mostra che sarà visitabile fino al 31 ottobre in esclusiva per il Ravello Festival. La personalecurata da Flavio Arensi e prodotta da Fondazione Tramontano Arte, Napoli – è un immaginifico percorso che unirà, ancora una volta, gli spazi di Villa Rufolo con l’Auditorium Oscar Niemeyer attraverso una serie di sculture, dall’opera “Wild Relatives” posta nei giardini della Villa fino all’antica cappella in cui sarà esposta “Congregation”, celebre opera dell’artista dedicata al mare.\r\n\r\nL’inaugurazione della mostra, alla quale Cragg ha invitato anche l’amico e collega Mimmo Paladino, avrà luogo alle ore 17.00 in Villa Rufolo.\r\n\r\n \r\n\r\nLa giornata si concluderà con il concerto della grande DULCE PONTES, la regina del fado portoghese, che ha scelto proprio il Ravello Festival come unica data italiana per l’estate 2014. La cantautrice proporrà sul palco i brani estratti dal suo ultimo lavoro discografico “Momentos”, nato per festeggiare i suoi primi 20 anni di carriera. Il suo stile unico nasce da una costante esplorazione musicale e da una ricerca di nuove espressioni che si fondano sulla commistione delle sonorità cariche di saudade, della canzone popolare, con quelle più moderne del pop e del folk. La cantautrice, molto apprezzata anche da Ennio Morricone, già partner di Caetano Veloso, Andrea Bocelli e Cesaria Evora, ha saputo illuminare di nuova luce la musica tradizionale portoghese, riscoprendo canzoni dimenticate ed avvalendosi di arrangiamenti con strumenti antichi.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nInoltre, al Ravello Festival è in corso (fino al 31 ottobre) la mostra Viaggio in Italia – curata da Demetrio Paparoni e prodotta da Fondazione Tramontano Arte, Napoli – dedicata ad uno degli artisti più eclettici e apprezzati del panorama artistico cinese: il celebre pittore, scultore, performer e autore di installazioni WANG GUANGYI. Suggestiva ed elegante anche la mostra dedicata ai marchi di eccellenza campana (fino al 31 ottobre a Villa Rufolo), dal titolo “Lo Stile del Sud” a cura di Anna Paola Merone in collaborazione con Fondazione Tramontano Arte.\r\n\r\n \r\n\r\nAnche quest’anno il Ravello Festival 2014 (dal 21 giugno al 20 settembre) si conferma tra le rassegne di punta del panorama italiano, capace come ogni anno di richiamare appassionati da tutto il mondo nel cuore della Costiera Amalfitana, con oltre sessanta appuntamenti tra musica, teatro, danza, arte letteratura e tanto altro. I biglietti per gli eventi del Ravello Festival sono disponibili in prevendita (www.ravellofestival.com – 089 858422; www.bookingshow.it ).\r\n\r\n \r\n\r\nQuesti gli eventi che tra giugno e luglio vedranno alternarsi sul Belvedere di Villa Rufolo le grandi voci di Pino Daniele (6 luglio, per la sua prima volta a Ravello), Chrysta Bell (23 luglio) e Mayra Andrade (29 luglio); l’energia della danza con la Scuola di Ballo dell’accademia Teatro alla Scala (3 luglio); grandi star del mondo del jazz come Chick Corea & Stanley Clarke Duet (10 luglio), Burt Bacharach (16 luglio), Regina Carter (17 luglio), Alexandre Desplat con il Traffic Quintet (31 luglio); appuntamenti sinfonici di prestigio con l’Orchestra Sinfonica di Lucerna (5 luglio) la London Symphony Orchestra (18 luglio – diretta, per l’unica volta nel 2014, da Daniel Harding) e l’Orchestra Filarmonica di Qingdao dalla Cina (25 luglio); la magia del teatro con Michele Placido e Luis Bacalov in “Con el respiro del Tango” (20 luglio).\r\n\r\n \r\n\r\nL’elegante Belvedere di Villa Rufolo farà da cornice esclusiva alla manifestazione, punto di riferimento privilegiato del Ravello Festival, che si avvarrà anche dell’affascinante Sala dei Cavalieri, nei giardini della Villa amati da Wagner, per gli spettacoli più raccolti e i concerti cameristici, dell’Auditorium Oscar Niemeyer, per poche occasioni di spicco oltre che eccezionalmente delle strade e delle piazze di Ravello.\r\n\r\nA questo link il video che presenta le location del Festival https://vimeo.com/88980339\r\n\r\n \r\n

\r\n 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.