Home Libri Rizzoli, Bur e Fabbri Editori al Salone internazionale del Libro di Torino...

Rizzoli, Bur e Fabbri Editori al Salone internazionale del Libro di Torino Posta in arrivo x

465
SHARE

Oltre agli autori sotto elencati, presenteranno il loro libro a Torino: Gigliola Alvisi, Vittorino Andreoli, Alberto Angela, Silvia Avallone, John Boyne, Bruno Barbieri, Guido Maria Brera, Umberto Broccoli, Gianrico e Francesco Carofiglio, Roberta Cassani, Carlo Cracco, Giancarlo De Cataldo, Cristina De Stefano, Alan Friedman, Dacia Maraini, Ignazio Marino, Paolo Mieli, Piergiorgio Odifreddi, Walter Passerini, Tuono Pettinato, Nicola Piovani, Madalina Pometescu, Franco Maria Ricci, Walter Siti, Antonio Socci, Sebastiano Vassalli, Andrea Vitali.\r\n\r\nIl programma completo degli eventi e le schede delle novità sotto elencate sono scaricabili ai link Programma_Torino_2014 e Schede Rizzoli, Bur, Fabbri.\r\n\r\nGli autori sono disponibili per interviste: sulle schede di ogni volume trovate i contatti dell’addetto stampa di riferimento.\r\n\r\n \r\n\r\nGiovedì 8 maggio\r\n\r\nViaggio in Italia è il nuovo libro di Roberto Napoletano, in libreria il 7 maggio. A Torino il direttore de “Il Sole 24 Ore” ci accompagna, da Trento a Pantelleria, in un viaggio tra le macerie e le speranze in un paese che soffre ma non s’arrende. Intervengono all’incontro, in programma alle ore 17, Paola Mastrocola e Armando Torno.\r\n\r\nCon una salutare dose di ironia, Carla Signoris presenta il suo ultimo libro, E Penelope si arrabbiò, in libreria il 7 maggio. È la storia di una donna che resiste agli inciampi del tempo per salvare matrimonio e famiglia, come accade a molte donne e come è successo, mitologicamente parlando, a Penelope. Interviene all’incontro, in programma alle ore 19, Gianna Schelotto.\r\n\r\nVenerdì 9 maggio\r\n\r\nChe ci importa del mondo. L’autrice è Selvaggia Lucarelli, la storia è quella di Viola, trentottenne, nota opinionista tv che vive col figlio bigotto e un matrimonio alle spalle. Il successo le ha regalato la fama di femminista spietata, ma la verità è un’altra. Un’altra la vita che Viola vorrebbe e che la porterà a fare una scoperta traumatica, e a commettere un errore imperdonabile. Interviene all’incontro, in programma alle ore 11, Luca Beatrice.\r\n\r\nIn compagnia di Tommaso Arrigoni, alle ore 12 Caterina Balivo ci intrattiene con Detto fatto. La cucina ricetta per ricetta, il terzo dei volumi legati alla nota trasmissione di Rai2 Detto Fatto. Oltre sessanta ricette illustrate, per portare in tavola ogni giorno piatti deliziosi e genuini. In libreria il 7 maggio.\r\n\r\nTutti i consigli di stile di Cristina Parodi, che alle ore 14.30 presenta Sei perfetta e non lo sai, una guida illustrata per orientarsi nel mondo della moda e scoprire il proprio look ideale, in libreria dal 24 aprile. Intervengono all’incontro Giulia e Maurizia Pennaroli.\r\n\r\nIn oltre trent’anni di carriera Piero Pelù ha ostinatamente difeso e promosso una via italiana al rock: come cantante dei Litfiba, come solista, in performance live con DJ Ringo e come giudice nella trasmissione tv The Voice. Alle ore 16 presso lo stand RCS Libri il rocker incontra il pubblico e firma le copie del suo libro, Identikit di un ribelle, in libreria dal 16 aprile.\r\n\r\nLa strada del Sole. Dal successo musicale inatteso alla caduta nell’alcol e nella droga, dalla scoperta della fede a un nuovo modo di fare musica. In occasione dell’uscita in libreria, il prossimo 7 maggio, della sua autobiografia, il frontman del gruppo The Sun, Francesco Lorenzi, racconta a don Antonio Mazzi la sua rinascita e la forza vitale del Christian rock. Alle ore 18.\r\n\r\nSabato 10 maggio\r\n\r\nPerché ancora oggi si bruciano i libri e si minacciano gli scrittori? Nel suo ultimo saggio, #I libri sono pericolosi, in uscita il 7 maggio, Pierluigi Battista fa luce sulle censure nella storia, opera spesso non di barbari ignoranti ma di fanatici consapevoli del potere dei libri. A Torino ne parla con Aldo Cazzullo, alle 11.30.\r\n\r\nIn libreria il 7 maggio, Tra Cesare e Dio è l’ultimo libro di Corrado Augias: la “rivoluzione” di papa Francesco in un excursus storico che aiuta a capire l’evoluzione dell’identità politica della Chiesa in questi ultimi anni. In programma alle ore 12.\r\n\r\nDopo Stabat Mater, il premio Strega Tiziano Scarpa si confronta con il graphic novel affiancato da uno dei padri del fumetto italiano moderno, Massimo Giacon. In compagnia di Matteo Stefanelli, alle ore 16.30 i due autori presentano Il mondo così com’è, la strana storia di un uomo che sapeva leggere i pensieri del mondo, in libreria dal 24 aprile.\r\n\r\nA trent’anni dalla morte del leader storico del Pci, la vicenda dell’uomo schivo che ha cambiato il Partito comunista e il Paese raccontata da Walter Veltroni nel suo ultimo libro, Quando c’era Berlinguer, in libreria il 7 maggio. A Torino alle ore 19.30 l’autore ne parla con Giovanni Fasanella e Francesco Piccolo.\r\n\r\nDomenica 11 maggio\r\n\r\nUn tempo il “mattutino” era una messa privata cui assistevano solo i più stretti collaboratori. Con Papa Francesco è diventato un momento per parlare a tutti. La verità è un incontro. Omelie da Santa Marta, in libreria dal 24 aprile e dal 7 maggio nell’edizione con cd audio, raccoglie le omelie che Papa Francesco pronuncia ogni mattina nella cappella della residenza di Santa Marta e che vengono trasmesse da Radio Vaticana. Una messa intima, per un piccolo gruppo di persone, amplificata a livello globale: questo è solo uno degli aspetti della rivoluzione nella comunicazione del pontificato di Francesco: il Papa che si esprime in modo semplice e diretto nelle interviste, che telefona a casa delle persone, che ha conquistato i media con l’efficacia delle sue parole. Ne parlano a Torino alle ore 11 in Sala Gialla, padre Federico Lombardi, direttore della Sala Stampa e della Radio Vaticana, che firma la prefazione alla raccolta delle omelie, padre Antonio Spadaro, curatore del volume e autore della celebre intervista a “La Civiltà Cattolica”, Aldo Grasso, critico televisivo del “Corriere della Sera” e il filosofo Giovanni Reale.\r\n\r\nCon Paradiso, in uscita il 7 maggio, Francesco Gungui racconta al pubblico di Torino, alle ore 16 insieme a Sandrone Dazieri, l’emozionante conclusione della trilogia dei Canti delle Terre Divise, che ha rinnovato il fantasy italiano.\r\n\r\nIllustrato grazie all’archivio delle immagini esclusive scattate il 4 ottobre 2013 durante la visita di papa Francesco nella città del Santo di cui ha scelto il nome, Il Saio Bianco. Papa Francesco sulle tracce del Santo di Assisi è il commovente reportage della giornata di Bergoglio dedicata al poverello d’Assisi, tra incontri con religiosi e laici, famiglie, celebrazioni liturgiche e momenti di preghiera. In libreria dal 16 aprile, il volume è curato da padre Enzo Fortunato, che incontra il pubblico di Torino alle ore 12.30 insieme all’amministratore delegato di RCS Libri Laura Donnini, al ministro dell’Istruzione Stefania Giannini e a padre Mauro Gambetti, Franco Cardini e Orazio La Rocca. \r\n\r\nDopo il successo di MasterChef Italia, il vincitore della terza edizione del talent show culinario più seguito al mondo, Federico Francesco Ferrero, presenta al pubblico di Torino Missione Leggerezza, in libreria dal 24 aprile, in uno showcooking tutto da gustare in programma alle ore 19.\r\n\r\nLunedì 12 maggio\r\n\r\nTre Indiana Jones in erba alle prese con i misteri dell’archeologia e le sfide del diventare grandi. Tre nipoti, un nonno esploratore e un misterioso testamento nell’ultimo libro per ragazzi di Guido Sgardoli, premio Andersen 2009, che a Torino presenterà Skinner Boys – I guardiani dei tesori perduti, in libreria dal 24 aprile. Alle ore 11.45.\r\n\r\n \r\n\r\n 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.