Home Musica Chiara Canzian a Monselice

Chiara Canzian a Monselice

115
SHARE

NELL’AMBITO DI “HUMAN RIGHTS TOUR 50”\r\n\r\n(manifestazione itinerante per i 50 anni di Amnesty Internationanal)\r\nSabato 10 settembre CHIARA CANZIAN si esibirà in concerto al Fight Club di Monselice (PD), nell’ambito della tappa padovana dello “Human Rights Tour 50”, manifestazione itinerante organizzata da Amnesty International per i suoi cinquant’anni (Ore 21.00 – ingresso: 10 €).\r\n\r\nIn quest’occasione la giovane cantautrice trevigiana (voce, chitarra elettrica e glockenspiel) sarà accompagnata dalla band al completo (Phil Mer, Alberto Milani, Andrea Lombardini), ed eseguirà alcuni dei brani tratti dal suo secondo album “Il Mio Sangue” (etichetta Blu Notte/distribuzione Artist First).\r\n\r\nDurante il concerto di CHIARA CANZIAN, e per tutti gli appuntamenti serali di “Human Rights Tour 50” (dal 9 al 18 settembre a Padova), saranno presenti i volontari di Amnesty International con uno stand per la raccolta firme. Tra gli artisti previsti nel cartellone anche il comico RAUL CREMONA, EUGENIO FINARDI, ENRICO RUGGERI.\r\n\r\nNe “Il mio sangue”, sono riuscita ad esprimere esattamente gli stati d’animo che ho vissuto negli ultimi due anni della mia vita. – racconta Chiara Canzian – È un disco passionale, intimo e deciso che caratterizza una grande svolta per me, soprattutto a livello musicale, compositivo e vocale, grazie ad una grande ricerca fatta su cosa davvero avessi da dire. Il risultato è un disco pieno di energia, un disco che ad ogni ascolto mi fa vibrare e mi emoziona perché è una parte di me che svelo, con paura e timore ma anche grande orgoglio.\r\n\r\n“Il Mio Sangue”, registrato tra Treviso, Milano e New York, contiene 12 brani interamente composti, sia nelle musiche che nei testi, dalla giovane cantautrice trevigiana.\r\n\r\n“Scrivi d’oro”, il secondo singolo in rotazione radiofonica “è un brano delicatissimo, la musica è nata molti anni fa, mentre il testo negli ultimi mesi prima della registrazione del disco. –rivela Chiara a proposito del brano- E’ un quadretto ben definito di dolcezza, intimità, colore e calore che raccontano un periodo felice dei miei giorni dopo una momentanea stasi emozionale. L’arrangiamento del pezzo è leggerissimo, rarefatto, essenziale e rispettoso di ogni mia parola.” Questi i brani che compongono l’album: “Il Mio Sangue”, “Senza Se”, “Dimmi che è vero”,” Viene e va”, “Parla Con Me”, “Tra La Gente”, “Che Colpa Avevo Io”, “E Ti Sento”, “A Piedi Nudi”, “Inverno e Primavera”, “Scrivi D’Oro” e “Vertigini”.\r\n\r\nFonte: Parole & Dintorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here