Home Libri Confessione di un amore ambiguo di Angelo di Liberto

Confessione di un amore ambiguo di Angelo di Liberto

314
SHARE

Dal 7 giugno in libreria CONFESSIONE DI UN AMORE AMBIGUO di ANGELO DI LIBERTO

Un puzzle, una storia d’amore, un giallo?
Confessione di un amore ambiguo è questo
e molto altro: un romanzo inquietante e raffinato
che ti inchioda fin dall’inizio e non ti lascia più.

AMÉLIE NOTHOMB

Ma una notte, mentre Lauri è vittima di uno strano sonno, Alma fugge lasciando poche tracce dietro di sé: mancano una manciata di disegni e qualche gioiello. Indizi flebili, piste assurde costringono Lauri a trasformare improvvisamente la propria esistenza, alla ricerca della moglie, fino ad arrivare a un epilogo sconvolgente per cui nulla sarà più come prima.
Lauri, chirurgo, è sposato da dodici anni con Alma, disegnatrice. Vivono un’esistenza tranquilla suggellata da un amore assoluto, nella villa Ducrot a Palermo, in riva al mare, in quella che fu una delle più misteriose dimore di un’antica famiglia di origini francesi.

Angelo Di Liberto, con una lingua di elegante bellezza, scrive un potente romanzo d’amore che si muove tra la letteratura dell’oblio di Pierre Michon e il giallo enigmatico di Georges Simenon.

Angelo Di Liberto
È nato a Palermo e ha studiato all’Istituto Nazionale del Dramma Antico di Siracusa. Tiene una rubrica settimanale di approfondimento letterario sulle pagine di Palermo de La Repubblica e in rete ha fondato il gruppo di lettori consapevoli “Billy, il vizio di leggere”, seguito attivamente da oltre diciottomila persone. Nel 2017 ha pubblicato Il bambino Giovanni Falcone (Mondadori).

Cartonato con sovraccoperta
13 x 21 cm – 240 pagine
17 €

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.