Home Libri UNA BAMBINA DI NOME IRIS GRACE

UNA BAMBINA DI NOME IRIS GRACE

125
SHARE

La storia di Iris Grace, la bimba inglese affetta da autismo che usa l’arte come terapia e come mezzo di comunicazione, ha già fatto il giro del mondo.

Giornali e siti di informazione hanno raccontato la sua storia e riconosciuto il suo talento, riprendendo immagini e video pubblicati sul canale Youtube di Iris Grace: http://bit.ly/297DqSY

“Da quando siamo tornati a casa con Thula, questa preziosa, magica gattina ha gettato un incantesimo su Iris. Nuove vie di comunicazione si sono aperte, canali che in precedenza temevamo
potessero restare chiusi per sempre.”

Iris Grace ha poco più di un anno quando le viene diagnosticata una forma severa di autismo. Non comunica con gli altri, alza appena lo sguardo quando i genitori le si avvicinano, un suo sorriso è una rarità.
Sua madre Arabella è disperata, ma tenta ogni strada per aprire un varco nel chiuso mondo della sua bambina. E proprio quando ogni sforzo sembra fallire, arriva in casa Thula, una gattina di pochi mesi di razza Maine Coon. L’intesa tra Iris e Thula è istantanea, evidente, miracolosa.
La bambina comunica spontaneamente e senza parole con la gatta e questo legame così particolare l’aiuta a sbocciare. Insieme a Thula, che non si allontana mai da lei, ogni giorno Iris passa ore e ore a dipingere. Perché Iris è un’artista straordinaria, dotata di uno sguardo unico sulla natura e sulle cose più piccole che si traduce in una serie di quadri bellissimi. E saranno proprio queste opere al tempo stesso misteriose e affascinanti a far conoscere al mondo la sua storia incredibile.

Questo libro non racconta solo di un genio o di una bambina prodigio – Iris è quasi sicuramente entrambe le cose – ma soprattutto dell’amore e della forza inesausti di una madre che, con l’aiuto di una gatta eccezionale, ha restituito il sorriso alla sua bambina e alla sua famiglia.

«Un talento meraviglioso.»
Vanity Fair

Arabella Carter-Johnson è la madre di Iris Grace ed è una fotografa professionista. Nel 2008, insieme al marito Peter-Jon, si è trasferita sulle colline del Leicestershire dove era cresciuta. Nel 2009 ha dato alla luce Iris Grace e da quel momento la sua vita è cambiata per sempre. Fin dal principio Arabella ha tenuto un diario dove ha annotato ricordi, emozioni, aneddoti che ha conservato insieme a centinaia di fotografie scattate nel corso degli anni. Ha deciso di raccontare la loro storia nel suo primo libro, Una bambina di nome Iris Grace, che è diventato in breve tempo un piccolo, grande caso editoriale.

LA STORIA DI IRIS GRACE HA GIÀ FATTO IL GIRO DEL MONDO
Giornali e siti di informazione hanno raccontato la sua vita e riconosciuto il suo talento,
riprendendo immagini e video pubblicati sul canale Youtube d

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here