Home Teatro Ad Asti Teatro torna BURATTINARTE

Ad Asti Teatro torna BURATTINARTE

301
SHARE

Torna il Festival Internazionale di Teatro di Figura Burattinarte Summertime, giunto alla sua 22esima edizione. Una serie di appuntamenti con il teatro di figura che va dal 1 al 24 Luglio 2016 tra Asti, Alba, Bra e vari paesi di Langhe.\r\n\r\nBurattinarte ha sempre posto l’attenzione sul territorio nel quale ambientare le proprie proposte di spettacolo, interagendo con esso e con le persone e associazioni locali. Questa predisposizione e questa curiosità hanno portato a collaborazioni fruttuose più in questa edizione che in altre: oltre, infatti, agli spettacoli “soliti” previsti come ogni anno dal ricco cartellone di artisti, si affiancheranno vari appuntamenti condotti da associazioni “amiche” del Festival. Con l’Associazione LaCasaRotta di Cherasco sono previste due serate – in due diversi cascinali di Vergne e Mombarcaro– de Le Fiabe delle Salamadre, ovvero delle letture commentate di fiabe popolari da farsi intorno al fuoco, tra l’aia e il campo, per ortolani grandi e piccini. Con la LaCasaRotta andremo alla ricerca della biodinamicità delle fiabe: gnomi, folletti ed esseri magici diventano indizi utili della cultura popolare per conoscere madre natura e la coltivazione di piante in armonia. Le collaborazioni con il territorio proseguono con il Festival “Artisti al Lavoro” dell’Associazione Familupi’s di Alba, con l’Associazione teatrale albese Magog e con le incursioni clownesche condotte da Il Ciabotto di Verduno.\r\n\r\nDopo l’anteprima andata in scena a Bossolasco, Burattinarte prende ufficialmente il via Venerdì 1 Luglio ad Asti in collaborazione con Asti Teatro 38, alle ore 20 con il “Ludobus” portato in piazza San Secondo dall’Associazione Ludobus di Belvedere Langhe: un autobus colorato che trasporta due conduttori insieme a giochi della tradizione e laboratori creativi con materiali di recupero. Dalle ore 21 prenderanno il via diversi spettacoli: “Taglia Forte” con Simona Molari, un personaggio di forma e volume abbondante che con la sua diversità ci fa riflettere e ci catapulta nei quadri di Botero. Selena Borlotto da Milano con “Circolino”: un piccolo affresco gestuale in cui vari personaggi, varie storie, vari frammenti di vite parallele si incontrano e raccontano. Burattini in carne e ossa che prendono vita per magia abitando differenti parti del corpo.  La serata continuerà con la Compagnia La Fabiola (Como) con “Attenti a quei due”: uno spettacolo che ha come protagoniste due marionette speciali, estremamente particolari, progettate e sviluppate negli anni ed in continua evoluzione. Giulio è un cane giocherellone, curioso e goloso di caramelle. Fabiola, una bambina dolce, maliziosa, irascibile, dispettosa e con la forza disarmante di un clown, è una marionetta che sa interagire col pubblico in maniera sorprendentemente naturale. Alle ore 22 l’appuntamento è con “Varietà Prestige” di iTeatro in Trambusto (Udine) le sue marionette a filo sono un omaggio al mondo del varietà e al mondo dei marionettisti girovaghi d’inizio secolo: musicisti, cantanti, ballerine, clown e altri personaggi danno vita a piccoli quadri musicali in un gioco di commenti e battute. Uno spettacolo che unisce alla squisita e precisa fattura delle marionette provenienti dal laboratorio della compagnia ceco ispanica Karromato la verve istrionica e la grande presenza scenica di Francesca Zoccarato, già collaboratrice di diversi festival di teatro di figura (tra i più importanti Arrivano dal mare! a Cervia; Incanti promosso dalla compagnia Controluce, a Torino, Immagini dell’Interno promosso dall’associazione La Terra Galleggiante-Teatro Alegre, a Pinerolo (TO) e Sangiacomo Puppet Festival). Tutti gli spettacoli saranno in Piazza San Secondo con ingresso libero.\r\n\r\n 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.