Home Ambiente Il WWF si associa alla preoccupazione del Sindaco di Orbetello, per i...

Il WWF si associa alla preoccupazione del Sindaco di Orbetello, per i possibili scenari intorno alla laguna.

86
SHARE

L’intenzione di realizzare un impianto industriale per lo smaltimento delle alghe e di altri rifiuti nell’area adiacente al bosco di Patanella, oltre ad avere un forte impatto ambientale, ci conferma che 18 anni di commissariamento non hanno insegnato nulla.\r\n\r\nLa raccolta delle alghe, è sicuramente molto appariscente, ma evidentemente non è efficace. Studi scientifici hanno dimostrato che l’unico vero beneficio apportato dai “mangia alghe” consiste nella risospensione dello strato superficiale del fondo, e della mineralizzazione del detrito vegetale che ne segue.\r\nL’attività utile di mineralizzazione potrebbe essere svolta attraverso un programma specifico, più economico e più funzionale all’obbiettivo, evitando la raccolte delle alghe.\r\n\r\nA nostro avviso, quindi, il bilancio dell’attuale gestione è negativo, come dimostrano i risultati, ma si continua imperterriti con gli stessi interventi, raccolta e pompaggio artificiale di acqua di mare. Quest’ultimo, oltretutto, ha provocato la morte di pini e sughere secolari intorno alla laguna (Feniglia, Patanella, Giannella).\r\n\r\nPerché si vuole perseverare negli errori? Perché si vuole addirittura realizzare in questo luogo una centrale a biomasse utilizzando in parte le alghe raccolte? Si utilizza la scusa del loro smaltimento per poi poter smaltire ben altro materiale? Un impianto del genere non può e non deve essere realizzato, nell’interesse della collettività e, non ultimo, della conservazione del bosco di Patanella, protetto dal 1971, che è simbolo della conservazione naturalistica in Italia.\r\n\r\nLa laguna di Orbetello è un bene della comunità locale ma anche di una più vasta collettività e deve tornare quanto prima a una gestione allargata ai diversi livelli amministrativi locali. A nostro avviso, e peraltro come previsto dai vincoli che vi ricadono e che tentano di tutelarla, hanno pari dignità i pescatori, i pesci, i turisti, gli agricoltori, gli uccelli o semplicemente coloro che dalla laguna ricavano un qualsiasi beneficio, anche il solo piacere nel guardarla.\r\nFonte: WWF Toscana

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here