Home Arte Viaggio nel pensiero… Aldo Giusti

Viaggio nel pensiero… Aldo Giusti

129
SHARE

La pittura di Aldo Giusti evoca visioni di viaggio e di memoria. Ricordi di mondi lontani, suggestioni di luoghi e di poesia, raccolti come in un intimo diario. E nel suo ampio peregrinare pittorico e reale, Giusti incontra Pietrasanta. Nelle sale di Palazzo Panichi rivela, dal 3 dicembre all’8 gennaio, il suo percorso creativo dagli anni Ottanta al presente, per un nuovo, intenso errare nella memoria. Una iniziativa dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Pietrasanta.\r\nLe sue opere sono storie personali che scaturiscono da un particolare: una scatola, una conchiglia, un vaso, un gioco da bambini. Intorno a quel particolare Giusti narra un episodio, riproduce uno stato d’animo in raffinate composizioni di forme, colori e simboli. Sono frammenti di terre amate e vissute che rivivono nel suo quotidiano fermati sulla tela, astratti dal tempo, chiusi nel bagaglio sentimentale dell’artista.\r\n\r\nUn viaggio metaforico, ma anche di sensazioni tangibili che coinvolgono lo spettatore chiamato a riconoscersi in queste visioni esistenziali.\r\n\r\nGiusti presenta oltre 100 opere a tecnica mista ed acquerelli, introdotti dal prof. Raffaello Bertoli.\r\n“Un grande augurio al maestro Giusti – afferma il sindaco Domenico Lombardi – che il suo viaggio possa continuare verso nuovi percorsi dello sguardo e dell’anima”.\r\n\r\nCenni biografici\r\nAldo Giusti nasce a Massa nel 1946. Inizia a dipingere giovanissimo, ma per necessità intraprende un lavoro che lo conduce frequentemente all’estero. Viaggia in molti paesi: dall’Algeria alla Russia, all’Indonesia. Viaggi che influiscono molto sul suo pensiero e la sua visione pittorica. Nel 1980 si iscrive alla Scuola Libera del Nudo presso l’Accademia di Belle Arti di Carrara. Ha tenuto numerose personali e partecipato a collettive. Di lui hanno scritto Massimo Bertozzi, Dino Carlesi, Carlo Bordoni, Marilena Pasquali, Paolo Levi.\r\n\r\nMostra: Viaggio nel pensiero Artisti: Aldo Giusti\r\n\r\nDate esposizione: 3 dicembre 2011 – 8 gennaio 2012\r\nLuoghi: Palazzo Panichi: Orario: 16-19; lunedì chiuso\r\nInaugurazione: sabato 3 dicembre, ore 17.30 Ingresso libero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here