Home Ambiente Festambiente continua fino al 15 agosto

Festambiente continua fino al 15 agosto

174
SHARE

Ventitrè anni e non sentirli. Numeri da record per Festambiente, il più grande EcoLive-Earth, tutto italiano targato Legambiente che si svolge dal 5 al 15 agosto a Rispescia (Grosseto), nello splendido scenario del Parco della Maremma. Undici giorni all’insegna dell’ambiente per un’Italia sostenibile contro tutte le illegalità. Esplode l’estate 2011 con il più grande Eco festival dell’ambiente, della musica e della politica come dimostrano i numeri: più di 130 stand espositivi, 250 tra volontari e collaboratori coinvolti, circa 400 gli enti patrocinatori, oltre 150 i relatori partecipanti ai dibattiti, più di 100 gli artisti che si esibiscono, 70 le rassegne degustazioni, 20 i laboratori ecologici proposti ogni giorno nella Città dei Bambini, 20 le ricette servite ogni giorno al ristorante vegetariano più grande d’Italia e oltre 50 le pellicole proiettate tra corti, documentari e lungometraggi nel cinema all’aperto. In un’area di oltre 20mila metri quadrati una città sostenibile dove si raggiunge il 90% di raccolta differenziata, non si utilizza la plastica nel settore della ristorazione, l’acqua è servita solo in caraffa e piatti e bicchieri sono esclusivamente in ceramica, vetro e amido di mais. Anche l’utilizzo di riduttori di flusso in tutto il festival, aree verdi con piante autoctone mediterranee, l’alimentazione biologica a km zero con prodotti tipici della Maremma e il palco concerti e dibattiti alimentati da pannelli fotovoltaici, contribuiscono a rendere il festival a basso impatto ambientale.\r\n\r\n“Ci siamo lasciati lo scorso anno – spiega Angelo Gentili, coordinatore nazionale di Festambiente e segreteria nazionale Legambiente – con l’incubo del nucleare che si avvicinava. Ci ritroviamo per festeggiare una vittoria popolare, sentimentale, passionale. Ogni anno nella cittadella ecologica raccontiamo il Bel paese, le pratiche virtuose, gli esempi di democrazia partecipata senza dimenticare di denunciare il malaffare, la corruzione, il cancro dell’ecomafia, l’attacco al paesaggio e alle risorse ambientali. E lo facciamo insieme. Contro i predoni dell’ambienti non servono navigatori solitari. E anche nell’edizione 2011 siamo pronti a fare la nostra parte. In un clima di allegria, di fantasia, di note musicali. Lo faremo attraverso i concerti, dibattiti, le presentazioni di libri, il buon cibo, il teatro e il cinema. Perchè è la cultura che deve scuotere le coscienze. Dare una mossa e renderci tutti più liberi. È questo il senso che da 23 anni fa di Festambiente non solo un festival, ma una comunità, un manifesto per vivere bene e meglio”.\r\n\r\nUn cartellone quello di Festambiente che non tradirà le attese e saprà offrire, a fianco dell’impegno civile, un’atmosfera di svago e di divertimento. Musica con grandi artisti, teatro per bambini con Teatroambiente, cinema con il festival alla Clorofilla, documentari, video, mostre e i tradizionali appuntamenti enogastronomici, allieteranno le serate dei visitatori. La musica proporrà anche quest’anno artisti particolarmente impegnati sulle tematiche ecologiste che daranno vita a un evento unico nel suo genere, che negli anni ha saputo coniugare la musica e lo spettacolo con la difesa dell’ambiente. Queste le prossime date: 8 agosto Modena City Ramblers, 9 agosto Bandabardò, 10 agosto Stephen Marley, 11 agosto Elisa, 12 agosto Sabina Guzzanti, 13 agosto Paolo Belli, 14 agosto Mannarino, 15 agosto Mario Biondi.\r\n\r\nOgni sera personaggi del mondo dello spettacolo, delle istituzioni, della scienza e del giornalismo si confronteranno sulle tematiche ambientali di grande attualità e di grande importanza: dall’addio al nucleare alle prospettive di un futuro sostenibile, passando per i Parchi e le aree protette. Tra i grandi nomi presenti a Festambiente anche Don Luigi Ciotti, presidente Libera, che sarà presente il 12 agosto. Grandi numeri, affiancati alla qualità, si possono trovare anche nella ristorazione, dove tra il Ristorante vegetariano più grande d’Italia e il Ristorante Peccati di gola con prodotti tipici, saranno oltre 40 le ricette servite, 20 quelle giornaliere, e oltre 2000 i coperti giornalieri. Nel rispetto più rigoroso del parco che la ospita, Festambiente abbatterà le emissioni di anidride carbonica prodotte grazie all’accordo con AzzeroCO2, tramite la piantumazione di alberi in India.\r\n\r\nPer undici giorni, dal 5 al 15 agosto, Festambiente aprirà le porte ai visitatori alle ore 17,30 fino a tarda notte. Il prezzo del biglietto è di 8 euro prima delle 20,30 oppure 12 euro dopo le 20,30. Per gli sconti famiglia, soci legambiente, abbonamenti o riduzioni è possibile consultare il sito www.festambiente.it oppure chiamare il numero 0564.487711.\r\n\r\nFonte: Ufficio Stampa Legambiente\r\n\r\n 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here