Home Musica Festival Gaber: ecco il programma dettagliato

Festival Gaber: ecco il programma dettagliato

153
SHARE

Si terrà sabato 23 e domenica 24 luglio alle ore 20.45, la settima edizione del Festival Teatro Canzone Giorgio Gaber, in programma nella suggestiva cornice della Cittadella del Carnevale di Viareggio e, come sempre, presentato dal cittadino onorario viareggino Enzo Iacchetti.\r\n\r\nGrandi artisti della musica italiana proporranno brani tratti dal vasto repertorio di Gaber – Luporini che, per questa edizione, si riferiranno particolarmente al mitico spettacolo Il Signor G, che ha debuttato nel 1970 al Piccolo Teatro di Milano.\r\n\r\nIl programma delle serate prevede: Sabato 23 luglio: Giobbe Covatta proporrà Il pelo (1971, Storie vecchie e nuove del Signor G), Cristiano De Andrè regalerà al pubblico un’inedita interpretazione di Le Strade di notte(1961). Ci saranno anche Emma che proporrà le sue personalissime versioni di Io non mi sento italiano, Sarà che me ne frego (1984, tratto da Una donna tutta sbagliata di Ombretta Colli) e La libertà (1972, Storie vecchie e nuove del Signor G). Maurizio Lastrico divertirà il pubblico con un suo pezzo in endecasillabi dedicato a Gaber e canterà Il comportamento (1976, Libertà obbligatoria), PFM invece eseguirà Illogica Allegria (1980, Anni affollati), Quando è moda è moda (1978, Polli d’allevamento) e La presa del potere (1972, Dialogo tra un impegnato e un non so) oltre ad un breve monologo tratto da Gli omini (1973, Far finta di essere sani), e, graditissimo ritorno sul palco del Festival, Enrico Ruggeri canterà Un’idea (1973, Far finta di essere sani), Destra Sinistra (1994, E pensare che c’era il pensiero) e Le nostre serate (1964).\r\n\r\nDomenica 24 luglio: David Anzalone proporrà un monologo inedito ispirato a Far finta di essere sani. J-AX torna a Viareggio con Chiedo scusa se parlo di Maria (1973, Dialogo tra un impegnato e un non so), Eppure sembra un uomo (1970, il Signor G) e La strana famiglia (1994), Marco Mengoni canterà Destra Sinistra (1994, E pensare che c’era il pensiero), Illogica Allegria (1980, Anni affollati), Un’idea (1973, Far finta di essere sani) e Far finta di essere sani (1973, Far finta di essere sani), Andrea Mirò si esibirà con Suona chitarra (1970, Il Signor G) e Il conformista (1996, Gaber ‘96-‘97), Daniele Silvestri, attesissimo al Festival, proporrà Io non mi sento italiano (2003) e Ornella Vanoni interpreterà, fra l’altro, Dove l’ho messa (1974, Anche per oggi non si vola), Non insegnate ai bambini (2003, Io non mi sento italiano).\r\n\r\nI biglietti, al prezzo di 15,00 euro, sono disponibili presso la Biglietteria Tutto Eventi (0584.427201) aperta dal martedì alla domenica (10.00 – 12.30; 15.30 – 19.00), sulla passeggiata in Viale Regina Margherita,1 a Viareggio e sul sito web www.puccinifestival.it\r\n\r\nIl Festival è organizzato dalla Fondazione Giorgio Gaber e sostenuto dalla Regione Toscana, dalla Provincia di Lucca, dal Comune di Viareggio, e con il Patrocinio della Fondazione Carnevale, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dei Comuni di Camaiore, Pietrasanta, Forte dei Marmi, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca.\r\n\r\nPer la realizzazione della settima edizione del Festival, hanno collaborato Toscana Energia Clienti, Salt e, inoltre Radio Italia solomusicaitaliana.\r\n\r\nLe informazioni sullo svolgimento del Festival e i relativi aggiornamenti saranno reperibili sul sito internet ufficiale della FONDAZIONE GIORGIO GABER, www.giorgiogaber.it.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here