Home Ambiente Festambiente 2011: Caparezza, Elisa, Sabina Guzzanti, Mario Biondi,Daniele Silvestri…

Festambiente 2011: Caparezza, Elisa, Sabina Guzzanti, Mario Biondi,Daniele Silvestri…

180
SHARE

Sarà un’estate piena di musica e divertimento quella di Festambiente, il festival internazionale dedicato all’ecologia a impatto zero di Legambiente, unico nel suo genere in Europa, giunto quest’anno alla XXIIIesima edizione. Undici giorni in un’area di oltre 20mila metri quadrati dove musica, cinema, politica, animazione per bambini, degustazione e ristorazione biologica s’intrecciano in un evento irripetibile. L’appuntamento è per il 5 agosto a Rispescia (GR) nello splendido scenario del Parco naturale della Maremma. La manifestazione si concluderà il 15 agosto. Musicisti di fama nazionale e internazionale si mobilitano a favore dell’ecologia contribuendo a realizzare un happening musicale unico nel suo genere. Per undici giorni si realizzerà il più grande festival dedicato all’ambiente, uno degli eventi più attesi dell’estate 2011 che conferma ogni anno oltre 80.000 visitatori.\r\n\r\nAnche il palco del festival sarà sostenibile grazie a un sistema fortemente innovativo di produzione di energia pulita attraverso pannelli fotovoltaici che permetteranno di sfruttare l’energia solare e ridurre così le emissioni di anidride carbonica. Un sistema per non gravare sull’ambiente che si realizza grazie all’accordo con Ecoluce.\r\n\r\nSi apre il 5 agosto con Caparezza, 6 agosto Daniele Silvestri, 7 agosto Roberto Vecchioni, 8 agosto Modena City Ramblers, 9 agosto Bandabardò, 10 agosto Stephen Marley, 11 agosto Elisa, 12 agosto Sabina Guzzanti, 13 agosto Paolo Belli, 14 agosto Alessandro Mannarino e si chiude il 15 agosto con la voce inconfondibile di Mario Biondi. Ma l’intero cartellone vanta nomi nazionali e internazionali di grande richiamo. E tante novità. Quest’anno saliranno per la prima volta sul palco di Festambiente Stephen Marley, Sabina Guzzanti, Alessandro Mannarino e Mario Biondi che chiuderà la festa il 15 agosto. Ma tra le novità anche il nuovo sito dedicato alla manifestazione, www.festambiente.it, che permetterà ai visitatori d’interagire direttamente con l’evento. Gli utenti potranno infatti votare il cantante preferito, scegliere il ristorante e scoprire le ricette, visitare in maniera interattiva la festa o semplicemente sfogliare le foto, commentare le notizie e le novità della festa tramite i vari social network.\r\n\r\nUn festival che si rinnova anno dopo anno, diventando più grande, innovativo e originale. E ancora una volta la conferma arriva dai numeri che la manifestazione, come ogni estate, porta con sé: oltre 450 media accreditati, più di 130 stand espositivi dedicati alle tematiche ambientali, 350 tra volontari e collaboratori coinvolti, circa 400 gli enti patrocinatori, oltre 150 i relatori partecipanti ai dibattiti, più di 100 gli artisti che si esibiscono, 70 le rassegne degustazioni di prodotti tipici e biologici, 20 i laboratori ecologici proposti ogni giorno nella Città dei Bambini, 20 le ricette servite ogni giorno al ristorante vegetariano più grande d’Italia e oltre 50 le pellicole proiettate tra corti, documentari e lungometraggi nel Clorofilla Film Festival.\r\n\r\nRitmi internazionali sotto le stelle per un festival unico nel suo genere che proporrà anche il Ristorante vegetariano più grande d’Italia, dove si potranno assaporare le squisite ricette preparate con prodotti tipici e biologici a filiera corta dallo chef internazionale Giuseppe Capano, o il ristorante “Peccati di gola”, situato in un suggestivo uliveto sotto le stelle dove degustare ogni sera un menù diverso con piatti tradizionali toscani abbinati a una selezione dei migliori vini del territorio. Ma per chi gradisce uno spuntino al volo o un boccone in attesa di scatenarsi sotto il palco è possibile visitare i 4 Bar e la “Stuzzicheria” dove assaggiare aperitivi bio, insalate di farro, panini e stuzzichini con salumi, formaggi e verdure, o semplicemente frutta fresca, succhi, gelati e dolci tipici. Il festival anche quest’anno ha adottato misure concrete per abbattere il proprio impatto ambientale aderendo alla campagna “Azzero CO2” che neutralizza le emissioni di anidride carbonica tramite la piantumazione di alberi.\r\n\r\nFestambiente è aperta a partire dalle ore 17,30, dal 5 al 15 agosto, ingresso alla manifestazione comprensivo dei concerti è di 8 euro prima delle 20,30 e 12 euro dopo le 20,30. Agevolazioni, abbonamenti e sconti per famiglie e ragazzi su www.festambiente.it.\r\n\r\nCALENDARIO CONCERTI E SPETTACOLI FESTAMBIENTE 2011\r\n\r\n5 agosto CAPAREZZA\r\nUn’apertura eccezionale per Festambiente! Pronto a scuotere il palco della manifestazione ecologista, Caparezza presenta il suo nuovo album “Il sogno Eretico” già disco d’oro a un mese dall’uscita. Il cantante pugliese con un tour ovunque sold out, darà il via alle danze del festival a impatto zero. Caparezza è uno degli “artisti contro il nucleare” impegnato con Legambiente.\r\n\r\n6 agosto DANIELE SILVESTRI\r\nDivertimento assicurato con il cantautore romano Daniele Silvestri che, fresco del successo di critiche e di vendite del suo nuovo album “S.c.o.t.c.h.”, attualmente ai primi posti delle classifiche, si esibirà con la band che da sempre lo accompagna in tutti i suoi live mostrando di saper coniugare testi impegnati, melodie e ritmi da ballare.\r\n\r\n7 agosto ROBERTO VECCHIONI\r\nDopo la vittoria del Festival di Sanremo 2011 e i recenti Wind Music Awards 2011, sonorità più elettriche per Roberto Vecchioni accompagnato da una nuova band di 6 elementi; classico ma moderno un mix di letture e musica attraverso 40 anni di splendida carriera da “Luci a San Siro” a “Chiamami ancora amore”.\r\n\r\n8 agosto MODENA CITY RAMBLERS\r\nLa band emiliana infiammerà il pubblico di Festambiente presentando il nuovo Album “Sul tetto del Mondo”, dodicesimo capitolo della vicenda artistica della band, nata esattamente vent’anni prima. Sonorità irlandesi e combat-folk per una serata coinvolgente, animata da un gruppo vicino alle tematiche sociali e contro il nucleare.\r\n\r\n9 agosto BANDABARDO’\r\nAmici di Legambiente e in prima linea contro il nucleare tornano i toscani della Bandabardò con una serata esplosiva animata dal nuovo album “ScacciaNuvole”. Una serata all’insegna del divertimento tra vecchi cavalli di battaglia e brani inediti tutti da cantare.\r\n\r\nIn apertura: I MATTI DELLE GIUNCAIE\r\nSound divertente, sensuale, ballerino e commovente per un mix della più rappresentativa e hard-folk band maremmana per eccellenza.\r\n\r\n10 agosto STEPHEN MARLEY\r\nA 30 anni dalla morte di Bob Marley sarà proprio suo figlio, Stephen Marley, a dare ritmo e colore alla manifestazione a impatto zero. Cantante, strumentista e produttore geniale, vincitore di 5 Grammy Awards, Stephen Marley approderà a Festambiente per la sua unica data italiana con il suo Relevation Part One, The Root, ossia le radici, che ci riporta all’essenza del genere giamaicano reso linguaggio universale dal padre Bob.\r\n\r\nIn apertura: TOMMASO BAI, KGMAN\r\nMaremmano doc, è una delle voci rivelazione nel panorama reggae italiano il suo stile si muove dal new roots alla dancehall più energica, fondatore della band Quartiere Coffee, collabora con artisti di stampo nazionale e internazionale.\r\n\r\n11 agosto ELISA\r\n“Elisa Live per Festambiente”, una chicca musicale per Legambiente, prodotta in esclusiva da Elisa. Un evento irripetibile e imperdibile. L’artista, reduce dal tour teatrale con “Ivy”, l’edera ben radicata che si protende verso il cielo, estenderà la potenza e la grazia della sua vocalità fin sul cielo del Parco della Maremma.\r\n\r\n12 agosto SABINA GUZZANTI\r\nDecisa a raccontare la verità e far luce sugli eventi bui della storia contemporanea italiana, Sabina Guzzanti presenta “Recital”, un excursus dei personaggi che ci hanno accompagnato negli ultimi 17 anni di vita del nostro Paese. La sua verve comica, l’ironia e il suo tagliente punto di vista sull’attualità, saranno le armi vincenti per uno spettacolo da non perdere!\r\n\r\n13 agosto PAOLO BELLI\r\nAl ritmo di “Faccio Festa”, il singolo trainante del nuovo album “Giovani e Belli”, il noto cantante e conduttore Paolo Belli con la sua Big Band approda a Festambiente. Tra divertenti gag e grandi successi discografici, presenta uno spettacolo accompagnato da una delle più affiatate e travolgenti Big Band che la musica italiana possa vantare e che, dai tempi di “Torno sabato” con Panariello, lo accompagna in tv (Ballando con le Stelle, Rai1), a teatro e in tutti i concerti nelle piazze italiane e straniere.\r\n\r\n14 agosto ALESSANDRO MANNARINO\r\nSonorità e ritmi della musica popolare italiana conditi con elementi di musica balcanica e gitana, citazioni felliniane ed evoluzioni circensi per Alessandro Mannarino, stornellatore moderno e cantautore metropolitano che divertirà i presenti con le strampalate vicende dei suoi personaggi immaginari al confine tra quotidianità e fantasia.\r\n\r\n15 agosto MARIO BIONDI\r\nDopo il grande successo dell’album “Yes you”, Mario Biondi si prepara a chiudere Festambiente. Il cantante siciliano, voce più “black” nel panorama musicale italiano, ha guadagnato stima oltre confine grazie a collaborazioni con artisti internazionali, tra cui quella con Burt Bacharach.\r\n\r\nFonte: Legambiente

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here