Home Cinema Bryan Ferry e Gianna Nannini… al Bolgheri Melody Festival

Bryan Ferry e Gianna Nannini… al Bolgheri Melody Festival

115
SHARE

Bryan Ferry, Gianna Nannini e la Scala di Milano tra i cipressi di Bolgheri: primi spicci di una grande estate. Torna, dopo lo straordinario successo del 2010, Bolgheri Melody Festival. Musica, danza e grande teatro nell’Arena Mario Incisa Della Rocchetta a San Guido di Bolgheri (Li).\r\n\r\nIl Corpo di Ballo del Teatro alla Scala di Milano con il “Sogno di una notte di mezza estate”, l’unica data italiana del “Roxy Music” Bryan Ferry e l’esclusive performance di Gianna Nannini.\r\n\r\nLa novità: talk show televisivi con i protagonisti della società italiana. Info su www.bolgherimelody.com\r\n\r\nVino e Nobiltà, Spettacolo e Cultura, Poesia e Magia nella Costa degli Etruschi. C’è tutto il fascino di un luogo unico, la bellezza modellata dalle mani sapienti di secolari dinastie di vignaioli, e l’eccellenza di un territorio saggio e paziente, educato ed esclusivo, dentro l’anima di Bolgheri Melody.\r\n\r\nPatria dei grandi vini italiani e di etichette preziose e ricercate come diamanti, torna dall’8 luglio “Davanti San Guido”, il celebre Viale dei Cipressi reso immortale dall’ode di Carducci a Castagneto, il Festival di musica, teatro e danza ospitato nella grande Arena all’aperto – 5 mila posti a sedere – dedicata al Marchese Mario Incisa Della Rocchetta, “padre” del Sassicaia.\r\n\r\nNato da un’idea di Sauro Scalzini e Massimo Guantini e promosso da Bolgheri Melody Srl (info su www.bolgherimelody.com), dopo lo straordinario successo della prima edizione con oltre 30 mila spettatori e le performance in cartellone di Roberto Bolle, il direttore d’orchestra inglese Daniel Harding insieme alla Filarmonica della Scala, Massimo Ranieri e Roberto Benigni per citarne alcuni, Bolgheri Melody Festival punta a confermare tutta la freschezza di un palinsesto potente che fa dell’esclusività e della qualità delle proposte, insieme alla varietà dei generi, un segno ben distinguibile nel panorama nazionale degli eventi estivi all’aperto. Le prime anticipazioni sono state fornire questo pomeriggio, nella storica Cantina della Tenuta San Guido, durante la tradizionale conferenza stampa a cui hanno partecipato il patron dell’Arena Marchese Niccolò Incisa Della Rocchetta, Luciano Giorgerini (Presidente Bolgheri Melody), Luciano Ghironi (Coordinatore Generale), Massimo Guantini e Sauro Scalzini (Direzione Artistica), Fabio Tinti (Sindaco di Castagneto Carducci), Paolo Pacini (Assessore Provinciale all’Agricoltura e al Turismo), Pier Luigi Giuntoli (Segretario Generale Camera di Commercio di Livorno, Angelo Piras, Antonino Tringalli Casanuova (Responsabile viticoltori) e Luca Carnesecchi (Responsabile Organizzativo).\r\n\r\nUfficiali i primi quattro degli otto appuntamenti che andranno a comporre il calendario dei grandi eventi di Bolgheri Melody promosso con il patrocinio del Comune di Castagneto Carducci e della Provincia di Livorno e il contributo di Regione Toscana e Camera di Commercio insieme a importanti sponsor e partner curati dal Conte Gaddo della Gherardesca.\r\n\r\nAd alzare il sipario sul Festival, le graziose punte del “Sogno di una notte di mezza estate” di Balanchine con il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala di Milano diretto dal Maestro Makhar Vaziev (9 luglio) seguito dal concerto dell’icona mondiale pop Bryan Ferry (Roxy Music), nell’unico live in programma in Italia (28 luglio), e dal mega evento musicale di Gianna Nannini con il suo “Io e Te Tour 2011” (30 luglio). Per la Nannini sarà l’unico concerto previsto nei mesi estivi in Italia.\r\n\r\nDa segnalare l’ingresso in cartellone dell’operetta con uno dei titoli più conosciuti ed amati dal pubblico: “La Vedova Allegra” (4 agosto).\r\n\r\nConfermato il “Bolgheri Melody Award”, il premio ideato dai produttori Doc di Bolgheri e dedicato ad un’artista produttore di vino – nel 2010 il premio era andato ai Negramaro – mentre alla voce “novità” troviamo il ciclo di talk show televisivi (in tutto dieci), in programma a Castagneto Carducci, che scandiranno il mese del Festival bolgherese, e a cui parteciperanno personaggi del mondo della politica, del giornalismo, dello spettacolo e della cultura. Data zero per il salotto di Bolgheri Melody nel contesto di “Castagneto a Tavola”, domenica 15 maggio, nella piazzetta di Castagneto Carducci.\r\n\r\nA Bolgheri Melody il buon vino si sposa con il grande spettacolo e con la grande cultura!\r\n\r\nFonte: Andrea Berti\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here