Home Libri Speciale Karate “Il sogno del Karate” di Gichin Funakoshi

Speciale Karate “Il sogno del Karate” di Gichin Funakoshi

196
SHARE

È indubbio che il Karate sia oggi una delle arti marziali più conosciute e praticate in tutto il mondo e a Gichin Funakoshi dobbiamo la sua prodigiosa e rapida diffusione tanto che è considerato il padre del karate moderno. 

Il Maestro Funakoshi per tutta la sua vita si adoperò con abnegazione per tramandare il messaggio profondo che sta alla base della spiritualità della pratica che deve tendere alla vittoria senza combattere, ma forse non tutti sanno che il vero padre del karate moderno in realtà fu Anko Itosu uno dei due maestri di Funakoshi, quello con il quale paradossalmente studiò per minor tempo. 

Fu infatti Itosu che abbracciò l’idea di rendere di dominio pubblico lo studio del karate che fino a quel momento veniva insegnato segretamente a piccoli manipoli di adepti. 

Funakoshi raccolse e fece propria questa idea ed iniziò ad imparare più kata possibili in modo da poterli insegnare e in breve tempo ne memorizzò una quindicina. Intorno al 1880 anno in cui iniziò la sua pratica, ogni maestro conosceva circa quattro cinque kata perché l’insegnamento antico mirava ad “arare un campo più piccolo ma più in profondità”.

In questo libro, che raccoglie estratti di alcuni articoli usciti negli anni Trenta, troviamo il racconto della storia del Karate dalle sue origini ricostruita grazie ai racconti di molti maestri e dalla grande esperienza personale di Funakoshi che la praticò fin dalla tenera età. 

Un libro raccontato dalla prospettiva privilegiata di un maestro che negli anni ha costruito a giusta ragione la sua fama leggendaria e che ha ispirato, ispira ed ispirerà generazione di praticanti in tutto il mondo.

Il sogno del Karate

Gichin Funakoshi 

Edizioni Mediterranee

Articolo di: Lucrezia Monti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.