Home Eventi e News AL FESTIVAL PUCCINI PRIMA ASSOLUTA DELL’OPERA JEANNE D’ARC

AL FESTIVAL PUCCINI PRIMA ASSOLUTA DELL’OPERA JEANNE D’ARC

259
SHARE

AL FESTIVAL PUCCINI PRIMA ASSOLUTA DELL’OPERA JEANNE D’ARC DEDICATA AD UNO DEI PERSONAGGI PIU GRANDI DELLA STORIA DELL’UMANITA’

 

MERCOLEDI’  9 AGOSTO- AUDITORIUM ENRICO CARUSO ORE 21.15 

 

Il Festival Puccini di Torre del Lago anche nel 2017 si conferma eccellenza nel panorama italiano ed internazionale dei Festival per la sua capacità di offrire al pubblico un programma variegato di spettacoli tra opere di taglio popolare e tradizionale a Concerti, Mostre, Balletto ma in cui spicca quest’anno anche la proposta di una ANTEPRIMA ASSOLUTA . E’ l’opera da camera Jeanne D’Arc che andrà in scena il prossimo 9 agosto alle ore 21.15 nella cornice dell’Auditorium Enrico Caruso. Un’opera dedicata alla santa più grande di tutta la storia, Giovanna D’Arco,  patrona della Francia ed eroina nazionale francese, proclamata santa nel 1920 da papa Benedetto XV; con il suo coraggio, la fede in Cristo e l’amore per la libertà ebbe il merito di riunificare il proprio Paese.

A Giovanna d’Arco,  uno dei personaggi più grandi della storia dell’umanità, la compositrice toscana Giuliana Spalletti ha voluto dedicare un’opera con il supporto prezioso di Lisa Domenici che è l’autrice del libretto.

 

L’opera
L’azione si svolge nello studio di Régine Pernoud, storica medielista, punto di riferimento per gli studi su Giovanna d’Arco. Ad un certo punto, mentre la studiosa si appresta a scrivere una monografia sulla Pulzella d’Orléans, i protagonisti della storia prendono vita, rievocando l’ultima fase della vita di Giovanna d’Arco – ricostruita attraverso gli atti dei processi di condanna e riabilitazione – fino alla scena in cui l’eroina sale sul rogo invocando Dio.  I protagonisti di quest’opera da camera in un atto sono i giovani Artisti  dell’Accademia di Alto Perfezionamento del Festival. Jeanne d’Arc sarà interpretata da Sara Cappellini Maggiore, Régine Pernoud da Francesca Pacini. Isabelle Romée da Donatella De Caro. Nel ruolo di Jean D’Alencon, Alessandro Fantoni, Samuele Simoncini sarà un orleanese, mentre Franco Cerri sarà il vescovo inquisitore.

L’Ensemble del Festival Puccini sarà diretto dal Maestro  Stefano Romani e vede nell’organico I violoncello: M° Paolo Ognissanti, I faluto: M° Maria Carli, I Oboe: M°  Mirco Cristiani, I Corno: M° Massimo Marconi, Timpani: M° David Mazzei.

A curare la regia di questa prima assoluta la Fondazione Festival Pucciniano ha chiamato Serenella Gragnani “Ho trovato molto interessante il taglio drammaturgico scelto dal Maestro Giuliana Spalletti e dal  critico musicale Lisa Domenici. E ‘impossibile non restare affascinati da Giovanna, dalla sua giovanissima età, dal suo senso dell’ironia, dall’indifferenza per le gerarchie, dalla tenerezza che provava per i suoi amici ma anche per i suoi nemici, dal suo modo di parlare dolce e schietto. Sicuramente donna del proprio tempo, quando il rapporto con l’inconscio collettivo parlava ancora attraverso prodigi e visioni, la Pulzella nella sua vita ha toccato aspetti attualissimi che ho voluto sottolineare nella mia regia”.  All’allestimento di uno spettacolo che si annuncia di assoluto interesse ha contribuito Fulvio Massa che ha ideato scenografia e costumi.

 

9 agosto (ore 21.15) – Auditorium Enrico Caruso

Gran Teatro Giacomo Puccini di Torre del Lago- BIGLIETTO POSTO UNICO € 20 tel. 0584359322

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here