Home Eventi e News Diamanda Galas in esclusiva alla terza edizione del Flowers Festival

Diamanda Galas in esclusiva alla terza edizione del Flowers Festival

250
SHARE

Diamanda Galas in esclusiva alla terza edizione del Flowers Festival

IL 9 GIUGNO IL PREQUEL DEL FESTIVAL TORINESE PRESSO LA LAVANDERIA A VAPORE NEL PARCO DELLA CERTOSA DI COLLEGNO (TO)
Venerdì 9 giugno
, alle ore 21, presso la Lavanderia a Vapore nel Parco della Certorsa di Collegno (To) Diamanda Galas sarà la protagonista del prequel del Flowers Festival, il festival estivo, organizzato e promosso dall’associazione culturale Hiroshima Mon Amour, che dopo le prime due edizioni si è posizionato come uno dei festival più importanti a livello nazionale.

Durante la sua unica data italiana Diamanda Galas presenterà dal vivo i suoi due nuovi album “All The Way” e “At Saint Thomas The Apostle Harlem”, entrambi in uscita il 24 marzo, che segnano il suo ritorno dopo Guilty, Guilty, Guilty, pubblicato nel 2008.

DIAMANDA GALAS FLOWERS FESTIVAL Prequel

Lavanderia a Vapore

Parco della Certosa, Collegno (TO)

Ingresso 35 euro + diritti di prevendita

Info www.flowersfestival.itinfo@flowersfestival.it – Tel 011 3176636

Prevendite su www.ticketone.it   www.flowersfestival.it www.internationalmusic.it   

Pochi giorni prima della performance dal vivo, mercoledì 7 giugno, alle ore 21.00, presso il Cinema Massimo a Torino (Via Verdi, 18 – ingresso gratuito), in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema, si terrà la proiezione di Schrei 27”, il film-installazione del video artist Davide Pepe e Diamanda Galás, un lungo lavoro durato cinque anni e proiettato per la prima volta nel 2010. Undici scene per un totale di 27 minuti fluiscono sullo schermo, accompagnate dalla voce profonda di Diamada Galás e dalle immagini di Davide Pepe. Dopo la proiezione seguirà un incontro dibattito con l’artista.

L’appuntamento con Diamanda Galas, in esclusiva italiana, è un vero e proprio prequel che introduce e rafforza una delle tematiche di Flowers Festival, dedicato per una sua sezione di quest’anno al lato oscuro della mente umana, in occasione anche del quarantennale della Legge Basaglia che permise l’abbattimento dei muri di quel luogo che ospita il Festival, di quei padiglioni e del parco della Certosa di Collegno che fino a quel 1978 fu il più grande manicomio di Italia.

«Quest’anno daremo vita a una sezione del Festival per sottolineare un percorso che ci porterà nel 2018 a celebrare il quarantennale della Legge Basaglia, ultimo esempio di lotta di liberazione in questo Paese. – commenta il direttore artistico Fabrizio Gargarone – Un anniversario che ci obbliga a interrogarci oggi su ordine e caos, mostri e normali, mostrandoci una via alternativa alle nostre civili costruzioni di mura, reclusioni, torture.»

FLOWERS FESTIVAL è un festival musicale, giunto alla terza edizione, che si tiene a Collegno (To) nel Parco della Certosa, parco urbano di 400.000 mq, in un’area attrezzata per 5000 spettatori. L’area spettacolo, allestita nello spazio insonorizzato noto come Cortile della Lavanderia, è racchiusa da due delle grandi esperienze di riprogettazione urbana messe in atto dalla Città di Collegno: la Lavanderia a Vapore, eccellenza della danza contemporanea internazionale e il Padiglione 14, centro culturale giovanile. In quello che fu il Cortile della Lavanderia del Manicomio di Collegno, si svolge FLOWERS FESTIVAL, che prosegue la tradizione dei grandi spettacoli di teatro e musica cha a partire dal momento dell’abbattimento delle mura manicomiali fino ai primi duemila, hanno contribuito al rinnovamento di questi luoghi meravigliosi, sull’impulso della amministrazione pubblica.

www.flowersfestival.it
https://www.facebook.com/FLOWERSMUSICFESTIVAL
https://twitter.com/FLOWERSFEST

Fonte: Gaetano Petronio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here