Home Musica KLAUS BELLAVITIS

KLAUS BELLAVITIS

330
SHARE

Venerdì 19 dicembre, alle ore 21.45 – ingresso 20 euro, il compositore, pianista jazz e cantante italo-americano Klaus Bellavitis insieme al suo JAZZ & MAGIC Quartet salirà sul palco del JIMBO MONTECATINI FESTIVAL, prestigioso evento dedicato alla musica italiana presso il Teatro Verdi di Montecatini Terme (PT) – viale Verdi 45.  La formazione è composta da: Klaus Bellavitis – piano, voce, magia, Martino Vercesi – chitarra, Claudio Ottaviano – contrabbasso e Martino Malacrida – batteria.\r\n\r\n \r\n\r\nIl giorno prima,giovedì 18 dicembre, alle ore 18.00, sempre nell’ambito del JIMBO MONTECATINI FESTIVAL, Klaus Bellavitis presenterà il suo nuovo romanzo “IL CONTE” edito da Armenio Editore e tratto da una storia di cronoca milanese di “Mala nobiltà”.  Mediatore della presentazione Paolo Ruffini e l’attrice Eleonora di Miele. Ingresso gratuito. In seguito masterclass di Klaus Bellavitis su tecnica di improvvisazione jazz sia pianistica, che vocale, ingresso gratuito.\r\n\r\n \r\n\r\nLo spettacolo fonde insieme lo swing della musica jazz con l’essenza più pura della magia e dell’intrattenimento, proponendo all’unisono i più grandi classici americani degli anni ’40-50 e illusioni, mentalismo e lettura “musicale” della mente. L’idea si ispira alla festa del dopo concerto di Frank Sinatra, Dean Martin e Sammy Davis Jr del 1965 a Las Vegas, dove i tre artisti improvvisarono uno spettacolo di micromagia davanti a un pubblico di divi hollywoodiani come: Marilyn Monroe, Shirley Maclaine, Ava Gardner, Louis Armstrong ed Ella Fitzgerald. L’obiettivo di Klaus Bellavitis,grazie alla collaborazione con Walter Blanton (trombettista di Sinatra per 15 anni) presente lui stesso in quella storica occasione, è rievocare quella “magica” notte del ‘65, creando così un elegante spettacolo a metà tra concerto e recital.\r\n\r\nClaudio “Klaus” Savoldi Bellavitis è un compositore, pianista jazz e cantante italo-americano. Poco più che ventenne, è il primo italiano a laurearsi presso la prestigiosa università Berklee College of Music di Boston. Il compositore di colonne sonore di film Dave Grusin ( “il Socio”, “sul Lago Dorato”, “Tootsie” e “Milagro”) lo ha definito il “Burt Bacharach italiano”. Klaus inizia la sua carriera artistica a Boston (Usa), specializzandosi come direttore d’orchestra e compositore per musica da film, completando successivamente la carriera come cantante e pianista jazz. Recentemente impara l’arte dell’illusionismo e del mentalismo, portandola in scena nel progetto “Jazz & Magia”, dove si trasforma in elegante intrattenitore e showman. Ha collaborato con la Boston Film and Video, Titanus Film, Mediaset e con Maurizio Nichetti, i Fratelli La Bionda e Luca Jurman. Ha insegnato presso il Conservatorio Verdi di Milano.\r\n\r\n \r\n\r\nhttps://www.klausbellavitis.it/  –   https://www.festivaljimbo.it/\r\n\r\n Fonte: Ufficio Stampa GPC \r\n

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.