Home Libri Francesco Muzzopappa Affari di famiglia

Francesco Muzzopappa Affari di famiglia

526
SHARE

Collana: Le Meraviglie\r\n\r\npp. 220 ca. 14,50 euro\r\n\r\nIn libreria giugno 2014\r\n\r\n• Dopo l’eccellente esordio nel 2013 con Una posizione scomoda, torna Francesco Muzzopappa con un nuovo esilarante romanzo.\r\n\r\n• Per Affari di famiglia Muzzopappa si è rifatto a molti classici dell’umorismo di tradizione anglosassone come P.G. Wodehouse. Per creare questa sua nuova protagonista è passato anche per Alan Bennett, Patrick Dennis, David Sedaris, Tom Sharpe, ha rivisto quasi tutti gli episodi di Tre nipoti e un maggiordomo, e ha riletto autori come Achille Campanile (con Il povero Piero su tutti) e Marcello Marchesi.\r\n\r\n• Con la figura dell’anziana contessa protagonista, Francesco Muzzopappa si conferma scrittore di razza, capace di dar voce a personaggi e stili diversissimi, per storie dal ritmo sincopato con colpi di scena continui. Algida, sarcastica e decisamente snob, la contessa Maria Vittoria dal Pozzo della Cisterna, discendente diretta dell’ultimo grande casato torinese, potrebbe trascorrere le sue giornate addentando deliziose frolle fresche di pasticceria e sorseggiando coppe di champagne millesimato. Si ritrova invece a mangiare Gocciole e pessimo gelato da discount per colpa di una crisi economica che ha colpito persino la sua famiglia, costringendola a vendere proprietà, pignorare mobili e decimare il personale. A servizio, ormai, è rimasto solo Orlando, maggiordomo con la forte passione per le poesie di William Blake, devoto e sempre presente. Nel momento in cui un’intera generazione di trentenni cerca di rottamare la gerontocrazia al potere, Emanuele, il figlio della contessa, tanto bello quanto cretino, concorre a prosciugare il misero conto in banca di famiglia portando il  casato al collasso. Prossima ormai alla bancarotta, Maria Vittoria decide di salvare il suo patrimonio e la sua villa. Per riuscirci è disposta a tutto, persino a organizzare un sequestro di persona. Il suo.\r\n\r\n \r\n\r\nFrancesco Muzzopappa Barese, nato nel 1976, vive e lavora a Milano ed è un copywriter stimato, specie nel campo delle pubblicità radiofoniche.\r\nAllievo della scuola di scrittura di Raul Montanari, ha esordito con successo nel 2013 con Una posizione scomoda, pubblicato da Fazi Editore nelle Meraviglie.\r\n\r\nHanno detto di Una posizione scomoda\r\n\r\n«Si ride dalla prima all’ultima riga». Raul Montanari\r\n\r\n«Si ride, e non cè humour senza intelligenza. Se Muzzopappa volesse un giorno farci piangere, saremo spacciati. Bell’esordio».\r\n\r\nSilvia Bombino, Vanity Fair\r\n\r\n«Un romanzo divertente davvero, che ha una doppia capacità: fa ridere e scatena un’incredibile senso di empatia per quella posizione così scomoda».\r\n\r\nDesiree Capozzo, Elle\r\n\r\n«Francesco Muzzopappa firma un esordio che è cangiante come una pietra preziosa e ricco di sfaccettature che lo rendono un piatto da divorare in fretta e con grande piacere». Alex Pietrogiacomi, Il Mucchio\r\n\r\n«Una raffica di battute che fanno ridere almeno due volte a pagina. Un invito a leggere il secondo libro che si sicuro arriverà» Erica Arosio, Gioia\r\n\r\nFonte: Angela Galloro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.