Home Eventi e News Alla scoperta dell’Istria: ne parlano 8 travel blogger italiani

Alla scoperta dell’Istria: ne parlano 8 travel blogger italiani

420
SHARE

Si è concluso lunedì 2 giugno il Valamar Gourmet Bloggers Tour, il primo blog tour italiano in Istria organizzato dal Valamar Hotels&Resorts e dall’Ente Turismo dell’Istria, in collaborazione con due travel blogger toscani, Silvia Ceriegi (fondatrice della travel community Trippando) e Alessandro Bertini (fondatore del blog Girovagate), e che ha riscosso successo oltre ogni aspettativa. Le impressioni a caldo dei blogger partecipanti sono indice di forte gradimento dell’Istria, la cosiddetta Nuova Toscana, e dell’accoglienza firmata Valamar. E la dirompente importanza dei social network e della comunicazione web per questa tipologia di eventi.

\r\n

Un blog tour di quattro giorni il Valamar Gourmet Bloggers Tour – che si è svolto da venerdì 30 maggio a lunedì 2 giugno – alla scoperta di Parenzo e Rabac, passando per antichi borghi come Labin – un dedalo di ripidi vicoli in ciottoli e case color pastello dove vale la pena trascorrere un’intera giornata – e Motovun in cui si respira “il profumo della storia racchiuso tra le mura” – dice Alessandro Bertini di Girovagate, uno degli ideatori del blog tour e coordinatore dei blogger in Istria.

\r\n

Un blog tour alla scoperta del verde, dei grandi boschi, degli antichi borghi, del mare, dei colori selvaggi, dei sapori preziosi che la cucina istriana può offrire. Perché, come fa notare Enzo Ferrari di Inguaribile Viaggiatore, uno dei blogger che preso parte all’iniziativa, “la vacanza in Istria non è solo per chi desidera un bel mare e spiagge bianche, ma anche deliziose cittadine che raccontano attraverso la loro architettura la storia istriana, un verdeggiante entroterra e non ultimo una ricercata attenzione verso l’enogastronomia.”

\r\n

Un territorio quello istriano “che non è solo mare e vacanze estive”, dice Claudia Boccini, blogger di La bussola e il diario, bensì “terra di boschi infiniti, di coste che accolgono e cullano, di cieli azzurri e strade che si snodano senza ferire il territorio. Una terra dove il vivere bene è un dono per chi la visita, un’esperienza globale che riempie di gioia”. A lei fa eco Patrizia Belsito di Trippando, segnalando come “la Croazia accolga con una natura molto forte: nei suoi sapori (il tartufo!), nel suo verde dei grandi boschi e ovviamente nel suo mare costellato da isole selvagge.”

\r\n

Mentre Gabrio Tomellieri di Fashion for Travel definisce l’Istria “un paese moderno, curato e molto attento nelle sue strutture ricettive, all’accoglienza”. Strutture che i blogger hanno avuto modo di visitare ed esplorare in maniera approfondita: non solo hotel di lusso, ma anche campeggi di lusso come il Lanterna, uno dei migliori campeggi in Europa, che per l’occasione ha allestito la prima tenda glamping del campeggio. Sono stati così gli otto blogger italiani a testarla per primi e a captarne tutte le comodità e preziosità, adatte a chi ama il campeggio, nella sua nuova declinazione, quella di lusso, non più spartana.

\r\n

Ma se il Valamar Gourmet Bloggers Tour porta al suo interno la parola “gourmet” un motivo c’è: la tradizione enogastronomica è stata al centro di questi quattro giorni. Ogni giorno i blogger hanno visitato le realtà appartenenti alla tradizione culinaria locale, venendo a conoscenza di numerose strutture ricettive a conduzione familiare che hanno un’offerta invidiabile da molte località italiane: dall’alta cucina del ristorante Spinnaker, con la sua squisita selezione giornaliera di frutti di mare freschi e deliziosi dessert agli assaggi di vini alla cantina Benvenuti di Kaldir, il borgo medioevale che troneggia arroccato su una collina che domina Rabac. Qui, tra l’altro, in qualsiasi momento dell’anno è possibile gustare i sapori unici della famosa cucina istriana e i vini locali nei ristoranti sul lungomare della baia e nelle taverne a conduzione familiare dell’entroterra istriano. Ed è proprio a Rabac – come a Parenzo con la magnifica struttura Valamar Zagreb Hotel 4* – che Valamar offre un’ampia scelta di hotel e di appartamenti sul mare per tutti i gusti.

\r\n

Come dice Alessia Bianchi di Le dolcezze di Nonna Papera “il miglior modo per scoprire un Paese è passare attraverso i suoi sapori. Tartufo, prosciutto e Teran: questi i sapori della mia Croazia. Con il suo incantevole paesaggio, il suo cielo dai mille colori, il suo venticello, una storia, una tradizione… un ricordo da vivere”.

\r\n

Se l’impatto con Parenzo è stato stupefacente, Rabac, la destinazione turistica più suggestiva sulla costa orientale della penisola istriana e nota come la “La Perla del Quarnero”, ha offerto ai blogger una serie quasi infinita di meravigliose insenature e di spiagge incontaminate di ciottoli. La città – da piccolo villaggio di pescatori che era nel passato – è diventata una destinazione turistica sul mare molto famosa.

\r\n

Il Valamar Gourmet Bloggers Tour è stato anche ricco di attività originali come la caccia al tartufo svoltasi nella mattina di sabato 31 maggio, grazie alla disponibilità dell’agriturismo Karlic – esperti nella caccia dei tartufi – perché come sottolinea Simonetta Clucher di Sulle strade del mondo “i luoghi si apprezzano soprattutto vivendoli e facendo attività”. Per terra e per mare, come il giro in barca lungo la costa da Zsara Parenzo del quale ancora la Clucher dice: “Il mare in Istria è stupendo, più di quanto immaginassi. Peccato solo che i delfini non si siano affacciati per salutarci.”

\r\n

Ed infine è giusto ricordare che se fino a qualche anno fa al mondo dei travel blogger italiani non era riconosciuta alcuna professionalità, adesso progetti significativi come il Valamar Gourmet Bloggers Tour hanno un’influenza mediatica sui social network elevata. Permettono all’utente dei social media di viaggiare in tempo reale seguendo i post e i tweet fotografici che contemporaneamente convergono su Instagram e Pinterest, indirizzando le scelte dell’utente medio sulla scelta delle mete turistiche. Gli hashtags #valamar e #valatrip sono stati tra i più visualizzati e seguiti della rete durante i quattro giorni di blog tour.

\r\n

Questa la dimostrazione (e la conferma) che Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest, Google Plus e gli altri strumenti social non servono soltanto per passatempo, ma assolvono una loro funzione promozionale e lavorativa, ormai fondamentale nella comunicazione web di oggi.

\r\n

\r\nPer info, contatti e interviste ai blogger:\r\n\r\nSara Missorini\r\n\r\nUfficio Stampa Valamar Gourmet Bloggers Tour in Istria\r\n\r\nsara.missorini@gmail.com, 392.2225976\r\n\r\n \r\n\r\nFotografia di Alessandro Bertini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.