Home Arte Giugiaro a Pietrasanta

Giugiaro a Pietrasanta

130
SHARE

PIETRASANTA_ Il grande design italiano in mostra tra piazza del Duomo e Palazzo Panichi: Giorgetto Giugiaro presenta le sue creazioni dal 28 ottobre al 13 novembre. Una grande sorpresa che giunge a completare il già ricco programma del Premio Internazionale Barsanti e Matteucci 2011, fissato per sabato 29 ottobre, alle ore 17.30, al teatro comunale. La proclamazione di Giorgetto Giugiaro quale premiato di questa edizione è stato ufficializzato nelle settimane scorse, quando lo stesso cav. Giugiaro è giunto in città per salutare il sindaco Domenico Lombardi e il presidente del premio Francesco Gaspa. “Un premio che mi onora – ha detto Giugiaro– e che ricevo con grandissimo piacere. Desidero ricambiare l’omaggio alla città”. Ecco dunque l’evento espositivo “Giorgetto Giugiaro: il design e i suoi percorsi”. Venerdì 28 ottobre, alle ore 17.30, si terrà l’inaugurazione della mostra di carattere divulgativo e didattico, utile a chi voglia conoscere il background di Giugiaro, presente al vernissage, e la strada della creatività applicata; un’esposizione che illustrerà oltre mezzo secolo di attività, firmata Giugiaro, nei settori del car design, del product design e dell’architettura, attraverso disegni, bozzetti, progetti, modelli e prototipi ospitati nelle sale di Palazzo Panichi. In piazza del Duomo, invece, potranno essere ammirate nei giorni 28, 29 e 30 ottobre ben 11 auto disegnate da Giorgetto Giugiaro cui si riconducono alcuni dei più significativi modelli di serie della storia dell’automobilismo, avendo collaborato con le più prestigiose case costruttrici di auto al mondo. Si tratta di prototipi di ricerca in esemplare unico, due auto di produzione, un modello in gesso, ovvero, una BMW M1, una Italdesign Aztec, una Fiat Grande Punto, un’Alfa Romeo Brera, una Volkswagen Tex, una Giugiaro Vad.Ho, una Italdesign Structura, una VW W12, una Ferrari GG50, una Bugatti EB112, una VW Golf GTI, una Volkswagen Porsche Tapiro.\r\n\r\nLa mostra a Palazzo Panichi  sarà visitabile dal lunedì al sabato, ore 16-19; domenica nell’orario 9-12 e 15-19. Nei fine settimana resterà aperto anche il Museo Barsanti. L’ingresso è libero.\r\n\r\nFonte: Alessia Lupoli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here