Home Musica Gabriella Ferrone in rotazione il nuovo video

Gabriella Ferrone in rotazione il nuovo video

109
SHARE

In rotazione il videoclip di “UN PEZZO D’ESTATE”, brano della cantante campana GABRIELLA FERRONE, che ha partecipato alla “Sezione Giovani” del 61° Festival della Canzone Italiana. Il video è visibile sul sito ufficiale www.gabriella-ferrone.com e in rotazione televisiva.\r\n\r\nA firmare la regia del videoclip è COSIMO ALEMÀ, che negli ultimi anni ha legato il suo nome a quello di artisti come Giusy Ferreri, Tiziano Ferro, Fabri Fibra, Ligabue, Mina, Gianna Nannini, Francesco Renga, Subsonica.\r\n\r\n«Gabriella si trova in una stanza luminosa di un albergo moderno – dichiara il regista COSIMO ALEMÀ a proposito della storyboard del videoclip – Il brano diventa la colonna sonora di tutta una serie di azioni e piccoli accadimenti che succedono nel corso dei 4 minuti del pezzo. Le scene del video sono girate in presa diretta senza interruzione.»\r\n\r\n“Un Pezzo d’Estate” sta riscuotendo un buon successo nelle radio e all’indomani della kermesse sanremese è entrato direttamente nella top 25 della classifica del Music Control.\r\n\r\n“ORA SO” (Nar International/Edel/Made In etaly), è l’album d’esordio di GABRIELLA FERRONE, un concentrato di brani freschi, dal sapore R&B, prodotti da Will Medini e Alex Gasparotto, che ha anche diretto l’orchestra al Festival di Sanremo 2011 durante le esibizioni della cantante campana.\r\n\r\nNata a Capua (Caserta) nel 1989, GABRIELLA FERRONE ha sin da piccolissima avuto un grande feeling con la musica: in casa se ne è sempre respirata molta (da canzoni del repertorio classico napoletano a quelle di grandi artisti italiani come Modugno, Massimo Ranieri e Giorgia, a brani internazionali che vanno da Whitney Houston ai Queen). Gabriella scopre presto artisti come Jennifer Lopez e Beyoncè, che le aprono un “nuovo mondo”, un nuovo genere, nuovi look, nuovi modi di esprimersi. Studia per 5 anni recitazione, altra sua grande passione: «da buona napoletana ero solita guardare i film di Totò, De Filippo…». Ma è Sophia Loren a colpirla in modo particolare con la sua straordinaria bellezza, eleganza e bravura nel film “Pane amore e…”. «Ricordo ancora che dopo aver visto e rivisto per tante volte quel film, dissi a mia madre: “Mamma, da grande voglio anch’io fare l’artista!”». Campionessa regionale di stile rana, amante della cucina e della pittura, comincia a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo, indecisa se intraprendere la carriera di cantante o di attrice. La decisione arriva durante una manifestazione nella quale Gabriella si esibisce con la canzone “Tu si ‘na cosa grande”, dando prova di buone capacità interpretative e convincedosi ad intraprendere l’avventura canora. Nel 2002, guardando il Festival di Sanremo, Gabriella rimane attratta dalla bravura, ma soprattutto dalla semplicità, di una giovane artista, Anna Tatangelo. Diventata sua fan, alcuni anni dopo, finalmente si presenta la grande occasione di duettare con lei nel programma “Il treno dei desideri” condotto da Antonella Clerici su Rai 1. Gabriella Ferrone approda nel 2008 alla casa di produzione Sunrise Music Production che sviluppa un progetto artistico di sapore R&B che consente alla cantante campana di esprimersi al meglio delle sue capacità con brani ritmici, pieni di carica emotiva e di sonorità internazionali.\r\n\r\nFonte: Parole & Dintorni\r\n\r\nFoto: Monica Silva

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here