Home Da conoscere Patrizia Cirulli canta Alda Merini

Patrizia Cirulli canta Alda Merini

356
SHARE

Patrizia Cirulli canta Alda Merini

E’ uscito il 21 aprile per la regia di Ottavio Tonti

 il videoclip ufficiale di “E più facile ancora”

musicata e trasposta in forma canzone dalla cantautrice milanese.

“Uno sfondo bianco e i colori delle emozioni per tornare all’essenza.”

E’ uscito il 21 aprile, per la regia di Ottavio Tonti, il videoclip di “E più facile ancora”, musicata e trasposta in forma canzone dalla cantautrice milanese Patrizia Cirulli e già inserita nell’album Mille Baci (Egea Music, 2016).

“Patrizia-racconta il regista- mi ha mandato un video girato con pochi mezzi, poca luce, poche informazioni digitali: essenziale. Ma, proprio per questo, estremamente potente. Come la poesia della Merini– e come il periodo che stiamo affrontando-senza fronzoli, senza apparenze; una stazione che ci obbliga ad affrontarci, a stare con noi stessi. Le parole diventano superflue, se non raccontano uno stato, un’emozione. Così, per valorizzare il messaggio di Patrizia, voce cantante di Alda in questa canzone, ho cercato di allargare il concetto di essenziale e togliere ancora elementi. Ho tolto i colori, lo sfondo e la metà dei fotogrammi.”

Il risultato è un unico, lungo, piano sequenza nel segno di un’estetica e di un’etica della sottrazione, che scontorna e vivifica l’essenza, rimuovendo l’accidentale, l’accessorio, il meramente contingente; nessun lip-sync e uno sguardo privilegiato sulla geografia emozionale del viso e della gestualità, volutamente privata di qualsiasi riferimento spaziale. 

Su tutto la vocalità ieratica di Patrizia Cirulli, che veste di una solennità dolente i versi senza tempo della poetessa dei Navigli.

E più facile ancora-racconta la cantautrice-vuole essere una storia di distanza, un racconto veritiero di come questa distanza viene percepita. 

 Ho voluto che il video fosse un rimando emotivo al concetto di essenza; parafrasando Alda Merini, la pura essenza della sostanza e del suono

L’isolamento che stiamo sperimentando, proiettandoci  al di fuori del paradigma dominante dell’apparire, ci sospinge verso il recupero di una dimensione più autentica, quella delle emozioni.

Solo uno sfondo bianco e i colori delle emozioni per tornare all’essenza”.

Link al videoclip:

Bio: 

Patrizia Cirulli, tre volte vincitrice del Premio Lunezia, tre volte finalista al Premio Tenco, collaborazioni-tra gli altri- con Sergio Cammariere, Mario Venuti, Pacifico, Mario Lavezzi, Pino Mango, Paolo Bonfanti, Carlo Marrale, Luigi Schiavone, Giorgio Cordini e Vince Tempera, è una cantautrice milanese dalla voce “insolita e straordinaria” (la definizione è di Lucio Dalla). Ha attualmente all’attivo tre album: “Qualcosa che vale” (2012)“Mille baci” (Egea Music, 2016) “Sanremo d’autore”(Egea Music, 2018).

Official FB:

https://www.facebook.com/patrizia-cirulli-61967007544/

Official IG:

https://www.instagram.com/cirulli.patrizia/?hl=it

Official site: http://www.patriziacirulli.com/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.