Home Libri Da leggere: Quarant’anni di acqua fresca

Da leggere: Quarant’anni di acqua fresca

282
SHARE

Osvaldo Sponzilli è un medico chirurgo, molto noto per motivi differenti: partecipa a trasmissioni televisive e radiofoniche dedicate alla salute, si occupa della cura di molti personaggi noti, è autore di almeno un centinaio di pubblicazioni.
Non solo, da almeno trentacinque anni si occupa di Omeopatia ma anche di Agopuntura, Auricoloterapia, Psicoterapia emozionale REM, ricerca clinica e insegnamento universitario.

Quarant’anni di acqua fresca è la risposta pacata e puntuale alla recente pubblicazione di Garattini, detrattore indefesso dell’approccio omeopatico alla cura.
La risposta di un medico che non nasconde di aver pensato come tanti che si trattasse solo di “acqua fresca”, fino a quarant’anni fa: quando ha scelto di approfondire l’argomento per capirne qualcosa in più, scegliendo di “vivere il fenomeno dall’interno”.

Proprio per questo la prima parte del volume è dedicata alla biografia dell’uomo e del medico che è diventato, l’incontro con Antonio Negro e suo figlio, la fascinazione per l’Agopuntura e l’approdo all’Omeopatia.

La seconda parte del libro è maggiormente esperienziale e racconta tante storie di bambini e di adulti che hanno trovato risoluzione e cura nella via omeopatica, sia in casi acuti che per patologie croniche per le quali ormai avevano perso la speranza.

La terza parte è dedicata invece alla sperimentazione, al meccanismo d’azione dei Rimedi, alle lotte all’Omeopatia che puntuali come i funghi spuntano ogni autunno sfruttando la forza dei mezzi di comunicazione.
Come accadde con lo studio australiano che nel 2014 decretava la morte dell’Omeopatia e del quale invece oggi conosciamo la faziosità.

Un libro per chi vuole comprendere qualcosa in più e per chi vuole approfondire il secondo metodo di cura più diffuso al mondo, al quale si sono rivolti tra gli altri Beethoven e Chopin, Darwin e Bismarck, Mazzini e Giolitti, Madre Teresa di Calcutta e Gandhi, il nobel Madame Curie e generazioni di reali inglesi.

Senza considerare l’approccio omeopatico alla cura degli animali, nei quali parlare di suggestione è più complicato e le sperimentazioni sulle piante, i cui risultati non possono essere ignorati ancora a lungo…

Quarant’anni di acqua fresca
Osvaldo Sponzilli
Edizioni Studio Tesi

Articolo di: Cinzia Ciarmatori


1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.