Home Libri DIversamente sano liberi di essere “folli” di Antonio Cerasa

DIversamente sano liberi di essere “folli” di Antonio Cerasa

809
SHARE

Il volume Hoepli della collana Microscopi che tratta per la prima volta la malattia della psiche senza cercare colpevoli, ma promuovendo la Psicologia Positiva nella cura della salute mentale

DIVERSAMENTE SANO
LIBERI DI ESSERE “FOLLI”
Di Antonio Cerasa
(Hoepli)

Un’indagine sui nuovi disturbi della società contemporanea, patologie che crescono e mutano a una rapidità incontrollabile. Il risultato porta a non distinguere più i confini tra ciò che è sano e malato. Questo libro tratta delle difficoltà della Psichiatria e Psicologia moderna nell’affrontare nuovi e sempre più complessi comportamenti patologici. Lo scopo è narrare l’essenza delle più moderne e curiose malattie della mente: ortoressia, sindrome di Pollyanna, incontinenza emotiva, dipendenze da Internet e affettiva, fobie sociali. Il libro, costruito per dare rilievo al punto di vista del paziente con esempi e casi pratici, propone la visione di una nuova e travolgente corrente scientifica: la Psicologia Positiva. L’analisi si focalizza inoltre sull’esistenza o meno di un punto di egosintonia, cioè un confine in cui normalità, psicopatologia e malattia psichiatrica s’incontrano per permettere alla persona di vivere liberamente la propria particolare attitudine.

 

Antonio Cerasa | Neuroscienziato, ricercatore presso l’unità di Neuroimmagini dell’IBFM-CNR di Catanzaro, si occupa di neuroscienze cliniche e cognitive in ambito traslazionale. Autore di oltre 100 pubblicazioni su riviste peer-reviewed, da anni si occupa di neuroscienze applicate al miglioramento delle capacità cognitive e motorie. Vincitore del premio di Divulgazione scientifica “Giancarlo Dosi” 2017.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.