Home Libri Francesca Segal L’età ingrata

Francesca Segal L’età ingrata

361
SHARE

Nuovo libro per Francesca Segal già autrice del romanzo La cugina americana pubblicato in Italia come L’eta ingrata da Bollati Boringhieri casa editrice da sempre attenta alla qualità dei suoi titoli, garanzia anche per i lettori più esigenti.

La Segal ci scaraventa senza tanti riguardi nelle dinamiche familiari di una famiglia eterogenea composta da Kate vedova di Daniel amato marito, madre della sedicenne Gwen, James il suo nuovo compagno e padre di Nathan diciassettenne promessa negli studi e Saskia la figlia che vive in America con l’eccentrica e colorata madre Pamela.

A completare in quadretto Iris suocera di Kate elegante e snob e Philip ex marito di Iris.
E se il rapporto tra James e Kate si avvicina alla perfezione che entrambi avevano sognato, la convivenza sotto lo stesso tetto di due adolescenti costretti a vivere a stretto contatto in circostanze che non sono stati loro a scegliere, è cosa ben diversa.

Battibecchi, attriti, insofferenza strisciano tra le stanze, i loro caratteri e temperamenti agli antipodi creano scintille in continuazione fin quando l’inevitabilità degli opposti che si attraggono non si palesa, facendo innamorare i due adolescenti.

E se la cosa in un primo momento è mantenuta nella massima segretezza, dopo un po’ non è più possibile e gli equilibri che a fatica si erano creati crollano tutti in una volta.
Una storia come tante, con personaggi come tanti, ma che vengono resi speciali dalla grazia della scrittura sempre puntuale ed efficace che l’autrice mantiene per tutto il romanzo, dai dialoghi divertenti e dalle vicende che si dipanano l’una dopo l’altra.

Un libro sull’adolescenza e la genitorialità, sui rapporti e sull’amore vero o presunto.

Un romanzo sulle dinamiche familiari, sui sensi di colpa e ruoli che scegliamo di incarnare o che vengono attribuiti.

Una riflessione sui tempi che cambiano e sulle cose che restano eternamente le stesse.
Da leggere.

Francesca Segal
L’età ingrata
Bollati Boringhieri

Articolo di: Elena Torre

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.