Home Eventi e News Al via con Luca Molinari le Conversazioni in San Francesco

Al via con Luca Molinari le Conversazioni in San Francesco

284
SHARE

MEDITERRANE Arte cultura civiltà Conversazioni in San Francesco
IV edizione

21 ottobre – 2 dicembre 2017
Lucca, Complesso di San Francesco

 

Al via con Luca Molinari le Conversazioni in San Francesco
Sabato 21 ottobre alle ore 21 gli architetti Luca Molinari e Pietro Novelli inaugurano il ciclo con la conferenza “Abitare mediterraneo. L’edilizia sostenibile”

È l’architettura del passato, del presente e del futuro la protagonista del primo incontro delle Conversazioni in San Francesco, promosse e organizzate dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e dedicate quest’anno al tema MEDITERRANEO: Arte cultura civiltà. Sabato 21 ottobre alle ore 21.00, presso l’Auditorium Cappella Guinigi del Complesso di San Francesco, gli architetti Luca Molinari e Pietro Novelli parteciperanno all’incontro Abitare mediterraneo. L’edilizia sostenibile, organizzato in collaborazione con LUCENSE.

Il Mediterraneo del costruire, delle stratificazioni storiche: dal tempio greco all’insula romana, dai palazzi nobiliari alle briose soluzioni del Liberty fino ad arrivare ai differenti modi di concepire l’edificio sulle coste dell’Africa settentrionale. Ma anche il Mediterraneo delle prospettive, dell’innovazione ‘gentile’ che ormai definiamo sostenibilità, non più un’opzione ma una necessità per garantire, anche per il domani, sicurezza e bellezza.

In “cattedra” Luca Molinari e Pietro Novelli, chiamati a presentare differenti modi di pensare, concepire e realizzare uno degli elementi fondanti del vivere, quello dell’abitare.

Storico e critico dell’architettura, Luca Molinari è professore associato di Storia e Teoria dell’Architettura Contemporanea alla Seconda Università degli Studi di Napoli e nel 2010 ha curato il Padiglione Italiano alla XII Biennale di Architettura Venezia. Un’idea di architettura, la sua, orientata a immaginare progetti “su misura” in grado di tradurre visioni e necessità in realizzazioni concrete, dove il sapere e il saper fare si traducono in soluzioni per il futuro delle comunità, nel senso più ampio del termine.

Sono invece le tematiche dell’ambiente e del territorio a caratterizzare il curriculum di Pietro Novelli, architetto fiorentino, responsabile tecnico delle procedure di Valutazione di impatto ambientale e delle politiche per lo Sviluppo Sostenibile e Project Manager Rete “Filiera Legno Edilizia Mediterranea”. Sarà anche grazie alla sua esperienza che verrà illustrato il progetto, curato da LUCENSE, “Abitare mediterraneo”, la Piattaforma regionale per la competitività delle imprese toscane nell’edilizia sostenibile, costituita nel 2014 con l’approvazione della Regione Toscana, creata per sostenere azioni orientate a fare della Toscana un laboratorio internazionale per la ricerca e la sperimentazione degli edifici ecosostenibili del futuro, pensati e progettati nell’ambito storico, culturale e climatico del bacino mediterraneo. Una piattaforma che ha sede presso LUCENSE, dove è ospitato anche il “Centro di Divulgazione e Formazione Abitare Mediterraneo”, un’esposizione permanente di 800 mq con oltre 50 campioni edilizi che illustrano le buone pratiche dell’edilizia sostenibile in ambito mediterraneo.

Costruire sostenibile e costruire rispettando esigenze e tradizione delle specifiche aree: anche questo uno dei temi al centro dell’incontro di sabato sera, in cui anche l’architettura verrà raccontata come linguaggio, come forma di comunicazione stratificata nei secoli e che nei secoli, per il Mediterraneo, ha sempre testimoniato del continuo dialogo tra le diverse sponde.

L’incontro è ad ingresso libero e gratuito. All’auditorium Cappella Guinigi si accede dai chiostri del Complesso di San Francesco, entrando dal portone a sinistra della facciata della Chiesa.

I prossimi appuntamenti

Domenica 22 ottobre (ore 21.15)
Amii Stewart
in collaborazione con Lucca Jazz Donna

Venerdì 10 novembre (ore 21)
Piergiorgio Odifreddi
Un mare di scienza. Il Mediterraneo da Pitagora ai giorni nostri

Domenica 12 novembre (ore 18)
Franco Cardini
Il Mediterraneo. Storia e attualità

Venerdì 24 novembre (ore 21)
Alessandro Baricco
Il Gattopardo

Sabato 2 dicembre (ore 21)
Prospettive mediterranee. Racconti di migrazioni, fotografia e vita
in collaborazione con Photolux

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.