Home Eventi e News Kirasawa Spring Summer 17

Kirasawa Spring Summer 17

380
SHARE

Kirasawa Spring Summer 17\r\n\r\n \r\n\r\nLa Maison Kirasawa debutta con un evento esclusivo durante la Milan Fashion Week. Kirasawa\r\n\r\nè un brand nato dal talento del suo direttore creativo, Elnara Kirasawa: le sue origini transcontinentali, a cavallo tra Europa ed Asia, si tramutano in forza espressiva per una collezione ricercata nelle texture e glamour nell’attitude. La maison è frutto di costante ricerca, di un amore profondo per l’estetica del bello che cerca continui stimoli, scovando ispirazioni nelle aree metropolitane più d’avanguardia. Il focus del brand sono i tessuti e le loro lavorazioni, tutte rigorosamente artigianali e interamente made in Italy. Per la collezione Spring Summer 17, Kirasawa esplora il concetto di pieni/vuoti e lo esprime attraverso tessuti sostenuti e leggeri allo stesso tempo, dai toni metal con sfumature di viola dall’Indigo Plum all’Arctic Dust. Le silhouette sono slanciate, fascianti a tratti, dedicate ad una donna elegante, consapevole e ultrafemminile, protagonista indiscussa del dinamico jet-set contemporaneo.\r\n\r\nKirasawa è una maison di moda che nasce dal desiderio di racchiudere in un concept unico\r\n\r\ne transculturale un mondo poliedrico, capace di esplorare le nuove frontiere della femminilità: patinata, esuberante ma consapevole. Un prisma di cristallo, una piuma di airone e un vello a stampa ottomana sono gli object d’art che raccontano la dimensione, a tratti onirica, di Kirasawa, contaminata da un eclettico spirito metropolitano. La sua essenza è il contrasto, il gap tra un’estetica di rimando persiano e uno spirito intensamente glamour, che emerge brillante dai riflessi di questo mix&match dai toni terrigni ma al contempo metallizzati. Kirasawa propone un lusso fatto di lavorazioni sheer, filati pregiati arricchiti da luccichii lamée, di pieni e vuoti che creano forme inaspettate. Uno state of mind, più di un marchio: la libertà di scegliere di essere nomadi custodendo sempre gelosamente le proprie radici, come si fa con uno scrigno raro e prezioso che riporta alle origini, anche nel presente più contemporaneo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.