Home Eventi e News Nuovo appuntamento con i VENERDI DEL PEPENERO al ristorante Pepenero di Pietrasanta.

Nuovo appuntamento con i VENERDI DEL PEPENERO al ristorante Pepenero di Pietrasanta.

109
SHARE
Venerdi 29 aprile alle 20 Demetrio Brandi conduce l’incontro  con Eugenio Riotto, Lodovico Gierut e Egidio Lossi.  Ci sarà la presentazione in assoluta anteprima della nuova mostra di Eugenio Riotto dal titolo Horses. Interviene lo scrittore Egidio Lossi con il libro “Anima & Cuore” (Pezzini Editore).  Per partecipare alla cena – al costo di 25 euro – tel. 0584 792877 (Ristorante Pepenero, piazza Crispi, Pietrasanta).

\r\n

ANIMA & CUORE di Egidio Lossi. L’amicizia, l’amore, una grande storia che attraversa gli anni bui della guerra. Una storia che vuole ricordare i vincoli ed i valori della vita. L’unione di due anime è l’amore che non vacilla mai. La mente segue il cuore, come un faro illumina la rotta della nave in balia della tempesta; per rifugiarsi nel porto più sicuro fino al giorno estremo del giudizio. La sorte può allontanare, dividere. Ma l’amore impavido non tramuta. Così che l’anima, divenuta stella, brillerà per sempre. Per l’eternità. 

\r\n

\r\n

Lodovico Gierut presenterà buona parte dei disegni realizzati da Eugenio Riotto in un recente soggiorno negli Stati Uniti, tracciandone una sintesi del percorso professionale. “In arte esistono colori sicuramente non facili ad essere adeguatamente riprodotti, cioè usati, tipo il verde, ma anche soggetti particolarmente difficili (mi riferisco alla tecnica), quali l’uomo e il cavallo, per cui un figurativo degno di tale nota vi giunge – per dare soluzione a tali specifici elementi – dopo un lavoro impegnativo, spesso faticoso soprattutto per quanto attiene il disegno, che è alla base di ogni cosa.

\r\n

A proposito del cavallo, sorvolando accattivanti citazioni (Michelangelo Buonarroti, Caravaggio, Franco Miozzo, Igor Mitoraj, Pablo Picasso…), vengo al dunque per sottolineare “Horses”, cioè “Cavalli”, la personale di Eugenio Riotto al Pepenero di Pietrasanta.

\r\n

Di lui – di chiara origine siciliana e maggiormente conosciuto come scultore, del quale troneggia una monumentale opera bronzea nel “Parco Internazionale della Scultura Contemporanea”, fiore all’occhiello di Pietrasanta che ne contempla una cinquantina (Botero, Cascella, Finotti…) – ho peraltro pubblicato sul catalogo/documento “Pietrasanta e Cefalù. Gemellaggio d’Arte” proprio un “Cavallo” dalla bella patina nera e di cui è in questa sede impossibile per motivi di spazio dare una esaustiva analisi: ha iniziato la carriera come pittore, specializzandosi successivamente in scultura (terracotta, gesso, bronzo, resina e via dicendo). Ha molti lavori collocati in spazi pubblici e privati. Con “Horses”, una quindicina di opere su carta e su tela, porta a Pietrasanta un impegno realizzato tra il 2015 e questo inizio 2016 sia a Camaiore, sia negli Stati Uniti d’America, al quale ho però voluto simbolicamente unire tre dipinti raffiguranti altri animali: un toro, un alligatore, un airone, giacché, come mi ha detto in una recente conversazione: “… il cavallo, alla stregua di ogni altra creatura similare, mi dà il senso della libertà…, e in più, ogni volta che lo ritraggo, penso al mito e alle leggende…, è l’immagine stessa della nobiltà vitale”.

\r\n

Entrando in merito alla tematica specifica, è opportuno sottolinearne una piena armonia di insieme, in specie per un segno fluidamente e finemente espresso, unito in quasi ogni occasione a cromatismi rosseggianti eseguiti a tempera, ad acrilico, ad olio. Il rosso/forza/sacrificio si coniuga ad un tutto realizzato senza fronzoli e concretato con personalità.

\r\n

Lo possono e potranno facilmente capire i tanti visitatori del Pepenero che pure in questa ennesima occasione organizzata da Demetrio Brandi, potranno gustare il cosiddetto “contenuto””.

\r\n

\r\n

Ai Venerrdì del Pepenero intervengono  artisti ed autori, che hanno modo di confrontarsi tra loro per dar vita a delle serate sempre interessanti ‘condite’ dai sapori della cucina toscana.  A tal proposito Silvia e Gianmarco vi invitano a prenotare per la cena, 25 euro tutto compreso, telefonando allo 0584.792877.  

\r\n

\r\n

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.